Salta al contenuto principale
Sanluri, decisione clamorosa: «Arbitri accaniti contro di noi e antisportivi, ci ritiriamo dal campionato di Eccellenza»
La rinuncia comunicata con lettera alla Figc

Sanluri, decisione clamorosa: «Arbitri accaniti contro di noi e antisportivi, ci ritiriamo dal campionato di Eccellenza»

Fine sportiva del Sanluri. Il club mediocampidanese annuncia la rinuncia a proseguire l'attività nel campionato di Eccellenza attraverso una comunicazione ufficiale inviata al Comitato Regionale della Figc nella quale vengono spiegati i motivi che hanno portato alla clamorosa decisione di abbandonare il massimo campionato regionale che vede i biancorossi relegati in ultima posizione con 11 punti dopo 20 giornate.

 

Stefania Pilloni, vice-presidente del SanluriNella lettera inviata alla Federazione dalla vice-presidente Stefania Pilloni si ricordano le vicende lagate al presidente Paolo Pilloni, punito dalla Figc con la squalifica di 5 anni e dalla Questura con l'emissione del provvedimento del Daspo per lo stesso periodo di tempo per i fatti accaduti nella gara d'andata contro il Tortolì con l'aggressione all'arbitro Luigi Cannas da parte dell'imprenditore sanlurese. E nella sfida di ritorno contro gli ogliastrini di domenica scorsa c'è stata la goccia che ha fatto traboccare il vaso perché si fa riferimento «all'accanimento dei direttori di gara con comportamenti antisportivi e scorretti nei confronti degli atleti e dello staff che ogni settimana si impegnano duramente a preparare la partita della domenica e si trovano puntualmente penalizzati per quanto accaduto al presidente Pilloni». La decisione di rinunciare al proseguo del campionato - si legge nel comunicato - «è avvalorata dal non voler più sopportare questi atteggiamenti dittatoriali e provocatori da parte di ragazzi che con arroganza e presunzione si cimentano nel ruolo di Direttori di gara con scarsa professionalità e sportività».

 

Nella lettera firmata dalla figlia del presidente del club si punta il dito anche contro lo stesso Comitato Regionale Sardegna «per aver trascurato il club dopo i fatti che hanno coinvolto il presidente» e, in particolare, dallo stesso presidente Andrea Delpin, «che non si è mai realmente interessato e accertato dei fatti accaduti, delegando la Giustizia Sportiva Territoriale, che inizialmente diminuiva la squalifica di un anno e mezzo. Vi è stata incongruenza, inoltre, anche nei confronti di quest'ultimo organo che è stato poi smentito dal presidente nazionale Tavecchio il quale, sollecitato dal presidente nazionale degli arbitri Nicchi, ha ripristinato la squalifica di un anno e mezzo». Il comunicato si chiude ricordando i 15 anni di soddisfazioni sportive fatte dal Sanluri sotto la presidenza di Paolo Pilloni e che il club «è consapevole di dare, con questa decisione, un dispiacere agli atleti e allo staff dell'Eccellenza» mentre ritiene opportuno «far continuare tutte le categorie del Settore Giovanile e della Scuola Calcio sino al termine dei campionati».

La squadra del Sanluri dopo la squalifica del presidente Paolo Pilloni ad inizio stagione

Lo scenario: 3 punti alle avversarie. Con la rinuncia a scendere in campo da qui alla fine della stagione il campionato di Eccellenza rischia di essere falsato. Il Comitato Regionale, per evitare che oltre al danno della perdita di un club a torneo in corso, possano sentirsi beffate tutte le altre 17 società che partecipano al massimo campionato regionale, ha deciso di assegnare nelle restanti 14 gare sempre tre punti alle avversarie del Sanluri in calendario - a partire dal Porto Corallo per domenica 18 - che in quel determinato turno staranno a riposo, così come prevede l’art. 53, comma 4 delle NOIF, in modo che l'attuale classifica che si è determinata fino alla 20ª giornata non venga alterata. I giocatori che compongono la prima squadra - che dall'inizio del girone di ritorno era stata affidata a Nunzio Falco in sostituzione del dimissionario Antonio Prastaro - se dovessero risultare svincolati potrebbero essere oggetto di nuove trattative di mercato. 

In questo articolo
Allenatori:
Campionato:
Stagione:
2014/2015
Tags:
Sardegna
3 Ritorno

Archivio articoli in evidenza