Sant'Antioco e Posada in Promozione; spareggi playoff Ferrini-Orrolese, Gonnesa-Girasole, Bittese-Lauras e Ozierese-Cuglieri

17/04/2011

 

I verdetti del campionato di Prima categoria:

 

Promosso – La Fulgor Senorbì (62 punti), il Sant'Antioco (69), il Posada (51) e la Football Olbia 05 (61) hanno conquistato la Promozione vincendo rispettivamente i girone A, B, C e D.

Playoff – Hanno acquisito il diritto a partecipare ai playoff Ferrini Cagliari (58) e Girasole (63) per il girone A e Gonnesa (67) e Orrolese (65) per il girone B. L'1 maggio si giocheranno le sfide incrociate  Ferrini Cagliari-Orrolese e Gonnesa-Girasole con gara unica sul campo della squadra che ha la migliore posizione in classifica (Ferrini Cagliari e Gonnesa). Hanno acquisito il diritto a partecipare ai playoff Bittese (50) e Cuglieri (44) per il girone C e Ozierese (56) e Lauras (55) per il girone D. L'1 maggio si giocheranno le sfide incrociate Bittese-Lauras e Ozierese-Cuglieri con gara unica sul campo della squadra che ha la migliore posizione in classifica (Bittese eOzierese). Le vincenti dei playoff parteciperanno ai due triangolare con le perdenti degli spareggio playout di Promozione.

Squadre correlate: Sant’Antioco Posada

News correlate

«Sfida all'Arborea? Ci arriviamo sereni»

Andromeda in forma smagliante, Desogus: «Contro il Samassi siamo stati bravi a non disunirci, vittoria tutta cuore e carattere»

11/02/2016

Che l'Andromeda fosse tra le squadre più in forma del girone lo si sapeva, ma in pochi, a dire il vero, avrebbero scommesso sul colpo grosso dei ragazzi allenati da mister Gianluca Desogus, impegnati nella sfida esterna contro la capolista Samassi, imbattuta dalla quarta giornata di andata, per una serie di risultati utili consecutivi che durava ormai da quindi

«Sono fiducioso, ma ci sarà da soffrire»

Decimo 07, tre punti per continuare a sperare; Grudina: «Che soddisfazione battere il Sinnai, ora la classifica fa meno paura»

10/02/2016

Tra le imprese della quinta giornata di ritorno, spicca senza ombra di dubbio il colpo grosso rifilato dalla Decimo 07 al Sinnai: un 2 a 1 prezioso ed importante, che se da un lato ridimensiona il sogno Promozione dei ragazzi di Frau, dall'altro rilancia pesantemente le quotazioni salvezza dei bianco-rossi, bravi a sfruttare la frenata generale di tutte le dirette concorrenti.

Poker del Li Punti, pari tra Berchidda e Malaspina

Cus Sassari sontuoso, l'Ottava non molla e blinda il secondo posto; cadono Oschirese, Thiesi ed Olmedo

8/02/2016

Domenica decisamente senza intoppi per la capolista Cus Sassari, che passeggia contro il Burgos e liquida la pratica con un tennistico 6 a 1 che lascia poco spazio alle interpretazioni: pronti via e Mura porta in vantaggio i suoi, ma Boni impatta per gli ospiti; ci pensa ancora Mura a firmare il nuovo sorpasso, Arca aumenta il divario poco prima del riposo.

Sanna trascina al successo il Bardia

Il Porto Rotondo strappa un punto nel finale, parità nel big-match tra Buddusò e Bittese; la Corrasi non sbaglia, continua la favola del Luogosanto

8/02/2016

Guarda le tre puntate di radioDiario.

LA PRIMA. Dopo aver incontrato Emiliano Melis. Nel video, fotoracconti della finale di Coppa Italia di Eccellenza Ghilarza-Taloro 2-0

Villamar di misura in extremis sul Serramanna

L'Andromeda gela il Samassi: i ragazzi di Desogus sorprendono la capolista; prova di maturità dell'Arborea: Atzeni – gol, Oristanese battuta; il Mogoro si prende un buon punto contro il Santa Giusta

8/02/2016

L'Andromeda tira un bruttissimo scherzo alla capolista Samassi, che torna ad assaporare il sapore amaro della sconfitta dopo una lunghissima striscia di quindici risultati utili di fila, sempre di fronte al proprio pubblico dopo il passo falso rimediato contro l'Oristanese alla quarta giornata.

Poker del Cus sull'Uragano, bene la Ferrini

Il Borgo Sant'Elia non soffre di vertigini, la San Marco suda ma continua l'inseguimento; Villamassargia tra le grandi, colpo grosso della Decimo 07 sul Sinnai: Anedda e Cossu per una rimonta da applausi

8/02/2016

Il Vecchio Borgo Sant'Elia non trema e conserva prima piazza della classifica e distacco, invariato, nei confronti della San Marco che insegue con rinnovato entusiasmo dopo il sontuoso 4 a 2 rifilato al malcapitato Iglesias.