Serie D

Derby combattuto con 1000 tifosi, espulso Ortega
Marco Mariotti torna dopo 5 mesi sulla panchina della Nuorese e i barbaricini ritrovano la vittoria nel derby contro l'Olbia. L'esordio-bis del tecnico romano è di quelli vincenti e ha riconciliato Alessandrì e compagni di fronte ai propri tifosi, quasi 1000, entusiasti per il gioco ritrovato e i...

Eccellenza

Il portiere: Valledoria? Giocò bene anche con noi
Per il Muravera potrebbe essere l'ultimo vero ostacolo nella corsa alla serie D, per il Ploaghe potrebbe essere l'ultima vera chance di poter rientrare in corsa per il primo posto. Pierpaolo Garau, portiere dei sassaresi con una grande esperienza alle spalle avendo vestito...

Dilettanti

Con 0 o 1 retrocessione dalla D, l'Eccellenza a 16
In vista della fine dei campionati dilettantistici, ricordiamo quanto il Consiglio Direttivo della Figc sarda ha pubblicato ad inizio stagione per quanto concerne il meccanismo Promozioni/Retrocessioni dei campionati di Eccellenza, Promozione, Prima e Seconda Categoria relativo alla Stagione...

Dilettanti

C'è l'art 51 NOIF e il comunicato Figc con deroghe
Spareggio sì, spareggio no. Scontro diretto, classifica avulsa. I finali di campionato si portano appresso gioie per chi vince e dolori per chi retrocede, ma i verdetti possono non essere immediati specie per l'arrivo a pari punti di due o più squadre. Per stabilire come vanno trattati questi casi...

Eccellenza

Se le semifinaliste chiudono prime sarà promozione
L'impresa era di quelle impossibili ma la soddisfazione per la terza vittoria di fila al Lixius c'è stata. Il Lanusei esce dalla Coppa Italia Dilettanti a testa alta, battendo 3-2 la Virtus Francavilla che si presentava in Ogliastra forte del 4-0 di mercoledì scorso. La squadra brindisina...

Promozione

Il difensore: «Bravi a ripartire dopo Monastir»
Il Siliqua esce indenne dalla delicatissima trasferta di Iglesias contro la forte Monteponi e torna a casa con un punto d'oro, strappato in un match che metteva in palio una buona dose di possibilità di centrare, presumibilmente, l'ultimo posto utile per i play-off, considerando che l'altro...

Eccellenza

L'allenatore-giocatore: Troppe bugie, misura colma
È cresciuto nella miglior società d'Italia, la Juventus, ha giocato in Nazionale U21 con Gilardino e Borriello, ha ottenuto due promozioni in serie A con Messina e Bologna e ha quasi 190 presenze nei professionisti ma Gigi Lavecchia è tutto tranne che un mercenario, uno che abbandona la nave sul...

Serie D

I bomber: «Giochiamo a memoria, un vero piacere»
Sette mesi dopo ancora a colpire, contro la stessa squadra e nello stesso campo. L'm&m del Budoni sono Mauricio Villa e Mario Fontanella, più che semplici confetti al cioccolato della Mars, veri e propri trascinatori della squadra di Raffaele Cerbone che già si...

Serie D

I tecnici sul derby vinto 4-1 dai galluresi
Uno ha perso ma è contento per il gioco espresso, l'altro ha vinto ma non è contento per come la sua squadra ha portato a casa il successo. In Selargius-Budoni 1-4 recrimina Karel Zeman, tecnico dei cagliaritani che affrontava il derby con tante assenze e una formazione rimaneggiata che ha messo...

Serie D

Illude Sanna, poi esplodono Villa e Fontanella
Un Selargius bello e sorprendente per mezzora mette in scacco un Budoni senza mordente portandosi anche in avanti con il bel gol di Riccardo Sanna, poi in 2' i galluresi rimettono le cose a posto con Villa e Salvini e, nella ripresa, arrotondano il risultato chiudendo di conti con un pesante 4-1....

Serie D

I bianchi vedono i playoff, derby senza sorprese
L'Olbia continua il volo, il Budoni strapazza il Selargius nel derby mentre Arzachena e Nuorese non vanno oltre un pari casalingo subito in rimonta. La 27esima giornata lascia una sola sconfitta tra le 5 squadre sarde anche perché arrivata nell'unico derby di giornata. La classifica dice che i...
Mariotti, tornato in verdazzurro, contro Biagioni

Nuorese-Olbia, il derby con l'accento romano e un sogno playoff da cullare

27/03/2015

Derby sardo in salsa romana. Nuorese-Olbia - unico anticipo della 28esima giornata - parlerà con uno spiccato accento romano perché segna il ritorno in panchina di Marco Mariotti, richiamato dal presidente Artedino al posto del dimissionario Guglielmo Bacci, che sfiderà Oberdan Biagioni, presente non in panchina ma nelle gradinate del Frogheri a scontare la sua second

«A Dorgali per fare risultato, con entusiasmo»

Il Tempio è la mina vagante del torneo, Addis: «Vogliamo chiudere in bellezza, facendo più punti possibile»

26/03/2015

Nel girone B di Promozione, il Tempio rappresenta al momento una vera e propria mina vagante: dopo una prima parte di stagione decisamente al di sotto delle tantissime aspettative, la squadra di mister Giovanni Addis ha finalmente ritrovato gli equilibri perduti, mostrando una solidità e una compattezza da prima della classe, aspetti che hanno permesso agli azz

I brindisini avanti 4-0, ci vuole la gara perfetta

Coppa Italia, al Lanusei serve un miracolo contro la Virtus Francavilla per andare in finale

24/03/2015

Ci proverà, non si sa con quanta convinzione ma ci proverà. Il Lanusei è chiamato al miracolo nella semifinale di ritorno della Coppa Italia Dilettanti contro la Virtus Francavilla dopo il ko per 4-0 di mercoledì scorso sul campo dei brindisini. La sfida è mostruosa perché l'avversario è di quelli importanti e difficilmente avrà un calo così vistoso a distanza di una settimana.

Lotta salvezza: L'Aritzo non molla, male il Sorso

Vittoria di personalità dell'Uri: l'Eccellenza è sempre più vicina; Tonara in rimonta per il secondo poso, la Montalbo di Siazzu stende la Dorgalese

23/03/2015

L'Atletico Uri continua spedito verso l'Eccellenza, conservando otto punti di vantaggio nei confronti della diretta inseguitrice Tonara: un capitale importante, soprattutto se si considera che alla fine dei giochi mancano soltanto 5 gare e che la capolista, ad eccezione di sporadiche quanto fisiologiche eccezioni, sembra godere di ottima salute, come testimonia il 4 a 0 rifilat

Al La Palma lo scontro-salvezza con l'Alghero

Campionato riaperto, il Muravera frena a Valledoria e il Castiadas accorcia a -3, ci crede anche il Ploaghe

23/03/2015

Campionato riaperto. L'invincibile Muravera si ferma a Valledoria, arresta la sua striscia di vittorie (9) ma non quella dei risultati utili (20) e vede diminuire il vantaggio a 3 punti sul Castiadas e 6 sul Ploaghe prossimo avversario dei sarrabesi.

Colpo grosso del Narcao, il Pula batte il Girasole

La Kosmoto sbanda e perde la vetta tra le polemiche, la Ferrini ingrana la quinta e sorpassa; tutto facile per la Frassinetti che sale al quarto posto

23/03/2015

Che fosse un campionato incerto ed equilibrato, lo si sapeva già da tempo, ma un'ulteriore conferma si è avuta anche al termine degli intensissimi 90' validi per la decima giornata di ritorno, con la Kosmoto che si fa sorprendere in casa dall'Orrolese di Carracoi e non va oltre il pareggio, lasciando via libera per il sorpasso della Ferrini, ch

Attacchi all'asciutto, 0 a 0 il punteggio finale

Il Siliqua esce indenne dal confronto con la Monteponi e mantiene intatto il vantaggio

23/03/2015

Il match tra Monteponi Iglesias e Siliqua si chiude a reti inviolate: 0-0 il punteggio finale, nella decima giornata di ritorno, a cinque gare dal termine del campionato. Assenze pesanti nelle due formazioni: i padroni di casa devono rinunciare ad Antonio Ferraro e Giacomo Sanna, mentre gli ospiti sono ancora orfani del bomber Christian Cacciuto.

«Nelle prossime tre sfide, in palio la stagione»

Codrongianos, Fois guarda al futuro con fiducia: «Quella con il Siniscola può essere la vittoria della svolta»

18/03/2015

Quando ti ritrovi con l'acqua alla gola, c'è solo una soluzione: vincere.

Colpo grosso dell'Ozierese: basta Bellu

L'Atletico Uri riparte a razzo con Mura e Borrotzu, il Tonara la spunta a Macomer: decide Calaresu; Dorgalese sconfitta in casa, cade anche il Siniscola

16/03/2015

L'Atletico Uri riparte di slancio dopo il clamoroso mezzo passo falso rimediato contro l'Aritzo nel turno precedente, e si riprende con gli interessi quanto lasciato alle inseguitrici nella scorsa giornata.

Colpo grosso del Carbonia, Guspini ko

Valanga di gol per le prime della classe: la Kosmoto serve il poker, la Ferrini di Festa prende a pallate il San Vito; il Sant'Elena stoppa la Monteponi

16/03/2015

Dieci gol in due: è il bottino messo a segno, per quanto riguarda le reti all'attivo, dalle prime due della classe durante i 90' validi per la 24° giornata, un messaggio chiaro, inequivocabile, sullo stato eccellente di forma di Kosmoto e Ferrini, che continuano ad animare uno dei duelli per la vittoria finale più entusiasmanti andati in scena negli ultimi anni

Cerca la tua immagine preferita ad alta definizione nel nuovo Media Store di Diario Sportivo.