Salta al contenuto principale
Michele Pulina, Walter Frau, Luca Milia
P.Rotondo e Castelsardo prendono Frisciata e Poddighe

Girone B, colpi di mercato per Sorso (Pulina), Stintino (Nango Ba), Lauras (Frau e Bazzoni), Siniscola (Ferreli) e anche l'Usinese con Milia

Le prime cinque squadre nello spazio di quattro punti, stesso distacco tra le ultime cinque. Nel girone B di Promozione c'è un forte equilibrio sia in vetta che in coda e il mercato di dicembre per diverse squadre servirà per cambiare marcia. Come già visto per il girone A (leggi l'articolo) ecco quali operazioni in entrata e uscita sono state fatte dai club del raggruppamento settentrionale, c'è chi ha sfruttato da subito l'apertura delle liste di trasferimento e chi ha pescato nell'ultimo weekend i giocatori "svincolati" che si sono accasati e giocato l'ultima gara dell'anno con i nuovi colori di maglia.

La squadra che più di tutte ha cambiato è il TEMPIO che, per problemi economici della società del presidente Marco Pallotta ha svincolato ben dieci giocatori, la maggior parte formava l'asse portante: dai forti difensori Gianluca SoggiaFabio Budroni, ai centrocampisti Luca RusaniPaolo PigaLuca Luciano, Luca Columbano e Antonio Fantasia, passando per le punte di diamante Romino KozeliLuca Milia più il portiere Riccardo Nesta (per lui nessuna presenza). Molti di loro stanno valutando le proposte, altri hanno trovato già la nuova casa. Kozeli è finito in Eccellenza al Budoni mentre Milia è il freschissimo acquisto dell'USINESE che debutterà l'8 gennaio a Castelsardo dopo l'esordio di sabato scorso con l'Ozierese del difensore Alessandro Cossu (ex Porto Torres) e quello della gara precedente di Roberto Correddu, esterno del '97 lasciato libero dall'Atletico Uri. La squadra di Peppone Salaris vuole risalire in classifica e deve recuperare 9 punti dalla vetta. Stesso discorso per il SORSO 1930 che, oltre ad aver cambiato tecnico (Massimiliano Nieddu per il dimissionario Marco Leoncini) ha sedotto e abbandonato dopo due gare Fabrizio Serra, passato al Valledoria, facendo il colpo più grande di mercato con l'acquisto dal Calangianus di Michele Pulina, subito a segno nella gara contro il Tempio ridimensionato dagli addii. Nel segno della continuità del gruppo formato ad agosto ci sono MACOMERESE e DORGALESE, i primi soddisfatti dal lavoro del tecnico Andrea Pia e i secondi che si godono il capocannoniere del campionato Giovanni Cadau con 14 gol. Anche la vice-capolista PORTO ROTONDO ha confermato quasi tutta la rosa lasciando andare il portiere Andrea Asunis (vicino alla Monteponi Iglesias) e festeggiando il ritorno di Daniele Frisciata dopo l'anno e mezzo passato al San Teodoro con la conquista della serie D. L'esterno basso classe '96 ha giocato gli ultimi 20' della gara degli olbiesi contro il Castelsardo.  

La capolista STINTINO, reduce da due sconfitte di fila, ha fiducia nel gruppo a disposizione di mister Udassi ma ha fatto qualche ritocco come l'ingaggio di Nango Ba, attaccante classe '95 scuola Reggiana lasciato libero dal Tergu e molto utile per le caratteristiche di prima punta dopo l'infortunio a Lamine Doukar. Ritorna in biancoceleste Gavino Depalmas, difensore classe '98 che il Latte Dolce stava tenendo in panchina in serie D. La cessione eccellente è quella di Alessandro Frau (1977) passato alla Torres. IL LAURAS che vuole risalire in classifica prelevato il forte portiere Walter Frau, che l'Atletico Uri aveva girato al Castelsardo nello scambio con il pari ruolo Orecchioni, e l'ottimo esterno in uscita dal Calangianus Gabriele Bazzoni, entrambi sono stati protagonisti della vittoria contro il CUS SASSARI rimasto immutato come pure il BONORVA che ha visto andar via Francesco Mannoni pronto a tornare in serie D se firmerà con la Torres. Chi ha fatto un gran bel colpo è stato lo SPORTING SINISCOLA che ha riabbracciato il bomber Romeo Ferreli, che ha salutato in Lauras per far ritorno in Baronia segnando all'esordio nel poker rifilato al LUOGOSANTO che ha ingaggiato a dicembre l'attaccante Simone Magri. Il CASTELSARDO sperava in un campionato di vertice e si ritrova all'ultimo posto, ha salutato da diverse settimane gli Abalos e Sanchez Loesi, ha accettato le dimissioni del tecnico Giovanni Muroni e, in attesa di un possibile ritorno di Carlo Baiardo in panchina, ha prelevato dal Valledoria il centrocampista Simone Poddighe e il portiere Enrico Ventuleddu. Anche il PORTO TORRES chiude la classifica e cercherà di ottenere la salvezza dopo aver lasciato andare tre senior come Fabrizio Serra (al Sorso e poi al Valledoria), Alessandro Cossu (all'Usinese) e Giancarlo Caravagna. Nessun innesto per il FONNI (che ha trattenuto Federico Biscu inseguito dall'Orrolese) e l'OZIERESE che potrebbe riabbracciare Antonio Fantasia (ex Tempio) e sta sorprendendo con l'ottavo posto.

In questo articolo
Campionato:
Stagione:
2016/2017
Tags:
12 Andata
Girone B

Archivio articoli in evidenza