Salta al contenuto principale
Daniele Porcu, difensore, Arbus
Esperto centrale con diverse promozioni in Eccellenza

Bel colpo dell'Arbus per la difesa, arriva il centrale ex Samassi Daniele Porcu

Dal Samassi all'Arbus, dall'Eccellenza alla Promozione ma con la prospettiva di riconquistare la categoria perduta. Inizia una nuova avventura per Daniele Porcu, esperto centrale di difesa classe 1982 che, un mese fa, aveva lasciato i biancocelesti di Paolo Busanca non senza raccontare i motivi dell'improvviso addio (leggi l'articolo). Il 35enne quartese ha ricevuto diverse proposte, quella più concreta è stata fatta dal Guspini salvo decidere di vestire la maglia del club granata che vuole giocarsi tutte le carte per il salto di categoria. La squadra allenata da Nicola Agus si trova al terzo posto del girone A con 22 punti dopo 10 giornate, ad una lunghezza dal Carloforte e a due dalla capolista San Marco. Porcu sa benissimo come si vince il campionato avendolo fatto lo scorso anno con il Samassi ma in carriera ha ottenuto anche un salto di categoria in Eccellenza con il Monastir vincendo i playoff contro il Tonara (2014-15), con il Porto Corallo di Marco Cossu (2011-12) e anche con il Sant'Elena (2009-10). In carriera ha vestito le maglie del Quartu 2000 (in Promozione, disputando i playoff contro la Dorgalese nel 2010-11), in Eccellenza con il Castiadas (dal 2012 al 2014) e per metà stagione con il Siliqua prima del trasferimento a Monastir col quale ha disputato anche il campionato di Eccellenza nel 2015-16. Porcu farà l'esordio oggi in casa dell'Andromeda giocando in coppia con Guglielmo Falciani, lascerà la maglia granata Iacopo Damiano sul quale è in fortissimo pressing il Sant'Elena di Pier Paolo piras.

In questo articolo
Squadre:
Giocatori:
Campionato:
Argomenti:
Stagione:
2017/2018
Tags:
11 Andata

Archivio articoli in evidenza