Salta al contenuto principale
Cristian Stivaletta, centrocampista, Carbonia
Maricca, vice di Mariotti: «Diamo merito alla prova del Gladiator»

Carbonia, la prodezza di Stivaletta vale un punto: «Pari giusto, potevamo vincere ma anche perdere»

Uno-due dai venticinque metri e un siluro di collo pieno con palla sotto l'incrocio. Ma la grande prodezza di Cristian Stivaletta non è bastata al Carbonia per vincere nel recupero contro il Gladiator, squadra esperta e compatta che ha saputo reagire subito trovando l'immediato pareggio. Un punto che il forte centrocampista classe 1995 accetta di buon grado: «Un pareggio giusto, abbiamo creato ma anche loro hanno avuto le occasioni per vincerla. Il gol? Ci ho provato, fortunatamente è andata all'incrocio. Poi abbiamo peccato di concentrazione e il nostro vantaggio è durato pochissimo. Il secondo tempo è stato combattuto, potevamo vincere ma anche perdere, un punto va bene. Avevamo assenze importanti ma siamo una rosa di 23-24 giocatori e chi è entrato in campo ha risposto bene. Non è facile giocare poco, ciò che dà una gara della domenica non è lo stesso di un allenamento della settimana, purtroppo la situazione è questa fino a quando non si sistemeranno le cose. Ora dovremmo rigiocare il 29, in casa contro il Nola e speriamo di fare lì i tre punti. Adesso siamo ospiti a Villamassargia, il campo è buono sperando di tornare a Carbonia»

 

Con mister Mariotti in tribuna per squalifica, in panchina c'era il vice Gianni Maricca, che spiega le attenuanti del caso: «Non è facile mantenere il ritmo giocando una volta al mese ma è stata una buona partita. Rimane il rammarico di aver preso un gol su una situazione nella quale ci lavoriamo tanto in settimana ed è arrivato subito dopo il vantaggio di Stivaletta. Ci prendiamo un punto in una settimana particolare, diamo merito al Gladiator che ha interpretato la gara con la giusta intensità. Speriamo di avere un po' di continuità in una stagione anomala, che però stiamo vivendo con grande professionalità sapendo di preparare le settimane di lavoro anche senza dover poi giocare la domenica. La gara col Giugliano non la giocheremo il 22 e, perciò, riprenderemo con la sfida del 29 in casa col Nola, anche se regna l'incertezza»

In questo articolo
Campionato:
Stagione:
2020/2021
Tags:
3ª giornata