Salta al contenuto principale
Alexander Caputo, difensore, Budoni
Reti inviolate, galluresi bene per 45' e vicini al gol con Saiu e Sartor

Il Budoni cerca la vittoria ma si tiene stretto il punto, l'Aprilia spreca calciando fuori un rigore

Sperava nella vittoria ma, alla fine, si tiene stretto il punto. Perché il buon Budoni del primo tempo ha lasciato spazio nella ripresa al ritorno dell’Aprilia che ha fallito il rigore all'8' della ripresa. Ma sarebbe stata una beffa per la squadra di Cerbone che ha creato delle limpide occasioni senza riuscire a sbloccare il match.

 

La gara. Cerbone fa due recuperi importanti, quello di Caputo (nella foto) nel terzetto di difesa completato da Varrucciu e Farris, e quello di Rodriguez a sinistra con Santoro a destra, Malesa e Monticelli in mezzo, i '98 Murgia e Saiu dietro Sartor. Il forte caldo consiglia un inizio match non ad alti livelli agonistici. Devono trascorrere 23' prima di vedere una occasione nitida e la crea il Budoni coi suoi giovani attaccanti, Murgia scambia palla con Santoro e poi trova in verticale Saiu che arriva di fronte a Del Moro ma il sinistro è di poco alto sulla traversa. I galluresi allora ci provano al 35' con l'attaccante Malesa, a segno contro San Teodoro e Albalonga, che si inserisce in fascia destra e pennella la palla per il colpo di testa di Sartor, sembra fatta ma Del Moro si tuffa e devia salvando la propria porta. L’Aprilia c'è e si fa vedere al 40' quando Trini si rifugia in angolo sulla staffilata dal limite di Bosi. Prima del riposo il Budoni sciupa la rete del vantaggio per ben due volte nelle quale è protagonista in negativo Murgia, bravo a procurarsi lo spiraglio di tiro ma meno nella precisione. Il riposo fa bene all’Aprilia strigliato a dovere dal suo tecnico Venturi. I nerazzurri prendono campo e all'8' si conquistano la più ghiotta occasione dell'incontro: Rodriguez falcia Mosciaro ed è calcio di rigore che lo stesso attaccante spreca mandando alto sulla traversa. Ancora pontini in evidenza con Bosi sul quale salva Rodriguez. Cerbone cerca nuove soluzioni con gli innesti di Melis e Odianose ma la gara è ormai incanalata sul pareggio con le due squadre intente a non scoprirsi, da segnalare il gol annullato a Cusciana per fuorigioco. Un punto per i galluresi ora attesi dalla quasi impossibile trasferta in casa della capolista Atletico.

 

BUDONI: Trini, Caputo, Rodriguez (17’ st Melis), Monticelli, Farris, Varrucciu, Santoro, Malesa, Sartor, Murgia (21’ st Odianose), Saiu. All. Raffaele Cerbone.

APRILIA: Del Moro, Maola, Bencivenga, Cioè (44’ st Veroni), Valentini, Sossai, Matteo (28’ st Cusciana), Sterpone, Mosciaro, Bosi (17’ st Zeccolella), Fortunato (39’ st De Marchi). All. Mauro Venturi.

ARBITRO: Silvera di Valdarno.

NOTE: Ammoniti: Farris, Monticelli, Rodriguez, Fortunato, Sterpone, Cioè. Angoli: 4-4. Recupero: 0’+ 3’. Spettatori: 250 circa. All'8' st Mosciaro manda fuori un calcio di rigore

 

In questo articolo
Squadre:
Campionato:
Stagione:
2017/2018
Tags:
7 Andata

Archivio articoli in evidenza