Salta al contenuto principale
Stefano Udassi, allenatore, Latte Dolce
Il ko col Lanusei porta all'esonero del tecnico sassarese

Il Latte Dolce dà lo scossone: «Stefano Udassi non è più l’allenatore della prima squadra»

La decisione dopo una notte di riflessione. La dirigenza del Latte Dolce ha rotto gli induci e, nella mattinata post ko nella gara contro il Lanusei, ha comunicato a Stefano Udassi di averlo sollevato dall'incarico di responsabile della prima squadra. Certamente una decisione non a cuor leggero, per il legame che si era creato in tre campionati col tecnico sassarese finalista due anni fa dei playoff, ma una decisione inevitabile per dare uno scossone alla stagione dei biancocelesti che, senza vittorie da sei gare, sta prendendo altresì una piega pericolosa con la squadra in piena zona playout con 11 punti in 12 partite.

 

«Il Sassari calcio Latte Dolce - si legge nella nota societaria - comunica ufficialmente che Stefano Udassi non è più l’allenatore della prima squadra biancoceleste. Un rapporto durato due stagioni e mezzo, nel corso del quale la società sassarese ha raggiunto importanti step di crescita consolidandosi come importante realtà nel panorama calcistico regionale e nazionale. La società ringrazia mister Stefano Udassi per l'impegno e la professionalità messe in campo in questi anni trascorsi alla guida del club e augura a lui, come uomo e come professionista, le migliori fortune personali e professionali».

 

La sconfitta casalinga contro il Lanusei, dunque, ha spinto la dirigenza biancoceleste a fare quel passo che aleggiava già al termine della prima gara dell'anno nuovo col pareggio casalingo contro il Cassino, un 1-1 che non aveva dato quella svolta stagionale richiesta dopo aver chiuso il 2020 con le sconfitte contro Latina e Carbonia. Ma il calendario poi metteva subito in fila la doppia trasferta in Campania contro Savoia e Nocerina. Nella prima gara, quella contro gli oplontini di Aronica, era maturata una sconfitta di misura che sembrava aver segnato definitivamente il percorso del tecnico; tre giorni dopo, invece, c'è stato il recupero sul campo di Angri contro i molossi di Cavallaro e il pareggio in rimonta ha permesso a mister Udassi di riguadagnarsi un'ultima chance. Il match contro il Lanusei, perso 1-0, ma soprattutto producendo pochi tiri nella porta avversaria, specie nella ripresa con una sola occasione da gol, ha spinto il club del presidente Fresu al cambio in panchina nella settimana del derby di Sassari contro la Torres. Cui non parteciperà Udassi che dei rossoblù ne è stato una bandiera nella carriera da calciatore.  

 

Sul sostituto di Udassi la nota ufficiale specifica che «ogni decisione riguardante la nuova guida tecnica sarà comunicata a tempo debito attraverso i canali ufficiali».

E la vicinanza della stracittadina fa partire, nel turbinio del toto-nome per il nuovo tecnico che si scatena in questi casi, l'ipotesi di Mauro Giorico che nel 2011-12 riportò i rossoblù dell'allora presidente Lorenzoni in serie D col record di punti in Eccellenza e al quale la stessa Torres aveva puntato il faro nel periodo in cui maturava la decisione per la sostituzione in panchina di Aldo Gardini. Ma nel taccuino della dirigenza del Latte Dolce ci sono altri nomi forti come quelli di Fabio Fossati, che ha portato la matricola Albissola al professionismo vincendo il campionato di serie D nel 2017-18, e di Michele Filippi, allenatore in serie C dell'Olbia dal luglio 2018 a novembre 2019 (46 gare in tutto).  

In questo articolo
Squadre:
Allenatori:
Campionato:
Stagione:
2020/2021
Tags:
12ª giornata