Salta al contenuto principale
Latte Dolce
Dopo quasi 7 anni i sassaresi nel campo del quartiere

Il Latte Dolce torna nel suo impianto e ritrova la vetta: 3-0 alla Ferrini

Tre gol, vittoria e vetta riagguantata. Il Latte Dolce fa ritorno in grande stile nel campo del suo quartiere dopo 2493 giorni, cioè dopo quasi 7 anni dall'ultima gara ufficiale, stagione 2015/16, nel campionato di Eccellenza vinto con in panchina Massimiliano Paba. Per la prima del rinnovato impianto dei sassaresi la squadra di Mauro Giorico cala il tris alla Ferrini che arrivava dal miglior score del girone di ritorno e con il primato in tasca dopo il giro di boa. Grazie alle reti di Scognamillo, Kaio Piassi e Saba, i biancocelesti cancellano il pareggio interno contro il Lanusei e la perdita della vetta che era coincisa con il turno di riposo. A questo punto ai box è andato il Budoni e il primato è tornato nelle mani di Cabeccia e compagni.

 

La gara. Partono meglio i padroni di casa che alzano il baricentro fin dai primi minuti: all’11’ arriva la prima azione biancoceleste con Kaio Piassi che ci prova da fuori area, ma Manis para senza troppi patemi. Dopo diversi tentativi, al 19’ il Sassari Latte Dolce passa in vantaggio: cross di Kaio Piassi, che trova la deviazione di Scognamillo e l’attaccante algherese firma l’1-0. Quella di Scognamillo è una bella storia a lieto fine, visto che il centravanti biancoceleste era in campo anche nell’ultima partita giocata nel quartiere di Latte Dolce. Un minuto più tardi Celin ha l’opportunità di raddoppiare, ma ancora una volta Manis non si fa cogliere impreparato e si rifugia in corner. Kaio Piassi è una vera e propria spina nel fianco per la difesa avversaria e al 24’ dopo una bella azione personale impegna severamente un sempre attento Manis. Nella seconda parte della prima frazione nessuna delle due squadre si rende pericolosa e si va negli spogliatoi con il Sassari Latte Dolce avanti 1-0.

Nel secondo tempo parte bene la Ferrini e mister Pinna decide di inserire quattro forze fresche dopo 11’. Al 16’ Usai ci prova dalla distanza, ma Congiunti riesce a toccare di quel tanto che basta per allontanare il pericolo. Nel calcio d’angolo successivo i cagliaritani si rendono pericolosi, ma il portiere ex Ilva para a presa sicura. Il Sassari Latte Dolce riesce a reagire e al 23’ i biancocelesti raddoppiano: lancio di Scognamillo per Kaio Piassi, l’esterno brasiliano supera prima il difensore, poi il portiere e firma la rete del raddoppio. Dopo il 2-0, il Sassari Latte Dolce prende in mano le redini del match e al 39' trova il 3-0: cross di Celin, colpo di testa di Kaio Piassi con conseguente miracolo di Manis, sulla ribattuta si avventa Saba che firma la terza rete. Quattro minuti più tardi i padroni di casa vanno ancora vicini al gol, ma il tiro di Marcangeli da buona posizione viene deviato in calcio d’angolo. I sassaresi bagnano a dovere la prima nel campo di Latte Dolce, ottengono la 18esima vittoria stagionale e si riprendono la vetta in attesa del big-match a Budoni di sabato prossimo. In collaborazione con Ufficio Stampa - Sassari calcio Latte Dolce

 

LATTE DOLCE: Congiunti; Pireddu, Cabeccia, Russu, Canu (40' st Dore); Saba (46' st Piredda), Olivera (40' st Tuccio), Piga; Kaio Piassi, Celin (45' st Serra), Scognamillo (33' st Marcangeli). A disp. Panai, Galante, Sanna, Grassi. All. Mauro Giorico

FERRINI: Manis, Cogoni, Pisano (10' st Atzei), Sigismondo (10' st D'Agostino), Rostand, Piselli (28' st Figos), Cuccu (10' st Murgia), Bonu, Camba, Usai, Podda (10' st M. Argiolas). A disp. Balbina, Carta, Pinna, Boi. All. Sebastiano Pinna

ARBITRO: Marco Spiga di Carbonia

RETI: 19' pt Scognamillo, 23' st Kaio Piassi, 39' st Saba

NOTE: Ammoniti: Russu, Saba. Angoli: 9-5. Recupero: 1' + 4'

In questo articolo
Campionato:
Stagione:
2022/2023
Tags:
27ª giornata