Salta al contenuto principale
Federico Serra, attaccante, Cagliari
In Promozione a 16 anni, poi l'esordio in A coi rossoblù

Il Monastir riaccoglie il figliol prodigo: firma l'attaccante ex Cagliari Federico Serra

Un lungo giro partito dalla Promozione a 16 anni col Monastir, il richiamo nella Primavera Cagliari e l'esordio in serie A coi rossoblù, poi qualche presenza in Lega Pro col Racing Fondi e il tentativo di proseguire in serie D al Sandonà. Ora Federico Serra, funambolico attaccante classe 1997, riparte dal Monastir e dall'Eccellenza, per ritrovare ritmo, giocate e gol in modo da rispiccare il volo. Una scelta intelligente per un talento sfortunato e un grande rinforzo per la squadra di Nicola Manunza che in avanti può contare su Umberto Festa, William Tronu e Manuel Piras. Seconda punta o trequartista, Serra darà un grande contributo alla sua vecchia società del presidente Marco Carboni che l'ha accolto a braccia aperte con la speranza di rivederlo presto nei professionisti.

 

Il bomber tascabile (170 centimetri) si mise in luce in Promozione col Monastir di Spini nel 2014-15 e fu così ripreso dai rossoblù per giocare nella Primavera di Max Canzi. Esplose a suon di prestazioni e gol, ben 10 in 13 partite, più una tripletta in Coppa Italia Primavera contro il Lanciano. La sua stupenda stagione fu interrotta prematuramente da un brutto infortunio al ginocchio destro: il 14 febbraio 2016 fu operato per la ricostruzione del legamento crociato anteriore. Nella stagione successiva il ritorno in campo con la Primavera rossoblù e la grande gioia dell'esordio in serie A ad un anno di distanza dall'operazione, entrando al minuto 74′ con la maglia numero 38 in Atalanta-Cagliari al posto di Capuano. Il tecnico Rastelli l’aveva già utilizzato per una decina di minuti nella gara di Coppa Italia contro la Sampdoria. L'anno scorso la fugace esperienza in Lega Pro col Racing Fondi con 5 presenze nelle prime 5 giornate di campionato e poi tanta panchina e tribuna. In estate il passaggio al club veneto del Sandonà che milita in quarta serie prima della decisione di rientrare in Sardegna. È stato convocato dal mister Manunza per l'esordio in campionato a Muravera. Il Monastir ha superato il primo turno in Coppa Italia con una doppia vittoria contro la Ferrini.

In questo articolo
Campionato:
Argomenti:
Stagione:
2018/2019