Salta al contenuto principale
Luigi Usai, difensore, Tonara
Il presidente Verlezza: «Serviva rimpolpare la rosa»

Il Tonara rimedia all'emergenza, arriva l'esterno difensivo Luigi Usai ex Monastir

Il Tonara è nell'emergenza e torna sul mercato. Tra infortuni, squalifiche e impegni molto importanti in rapida successione, il club barbaricino mette a segno un colpo in entrata con la firma di Luigi Denis Usai, esterno difensivo classe 1996 nato a Boblingen (vicino a Stoccarda), in Germania, ma cresciuto a Villanovatulo come il fratello Antonio, attuale difensore centale del Tortolì. Ad inizio stagione è stato nel Monastir fino a metà dicembre quando stato svincolato, cercava di trovare spazio in una categoria superiore e, nelle scorse settimane, si era interessata a lui la Nuorese. L'anno scorso ha giocato con la Vibonese, in Lega Pro, il club calabrese l'aveva messo sotto contratto dopo una stagione da titolare nel Sestri Levante, in serie D (35 presenze).

 

Soddisfatto per la chiusura dell'operazione il presidente Vincenzo Verlezza: «Con la volontà di tutto il direttivo siamo riusciti a portare un giocatore di valore ancora giovane, su indicazione del nostro tecnico Antonio Prastaro e grazie all'intervento di Angelo Farci, il nostro collaboratore esterno che ci ha dato una mano anche nel mercato di dicembre. Serviva rimpolpare la rosa dopo l'infortunio a Sanna che sarà assente per il resto della stagione. Cristian è molto difficile da sostituire sia in campo che all'interno dello spogliatoio ma siamo convinti che Usai sarà molto utile alla causa». Domani il Tonara giocherà nell'anticipo contro il Castiadas, mercoledì avrà la finale di Coppa Italia contro l'Atletico Uri. «Siamo in grande emergenza - ammette Verlezza - mai come questa volta si è concentrata tanta sfortuna tutta in una volta. Comunque vada ce le giocheremo entrambe al massimo».

In questo articolo
Squadre:
Giocatori:
Campionato:
Argomenti:
Stagione:
2017/2018
Tags:
4 Ritorno

Archivio articoli in evidenza