Salta al contenuto principale
Mattia Floris, attaccante, Lanusei
« Dopo 7 anni ho dovuto prendere una decisione importante»

Mattia Floris lascia il Lanusei e si accasa al Muravera: primo colpo dei sarrabesi

Il Lanusei perde una colonna degli ultimi sette anni e il Muravera acquista un grande attaccante esterno che, all'occorrenza, sa fare molto bene anche il centravanti di movimento. Mattia Floris lascia l'Ogliastra e si trasferisce nel Sarrabus ma, essendo di Tertenia, nulla cambia come distanza da casa al campo di gioco. È il primo colpo in entrata del riconfermato diesse dei gialloblù Sebastian Puddu, mentre Floris inizia una nuova avventura ritrovando Francesco Loi, il tecnico che lo portò in biancorossoverde nell'estate del 2014 in Eccellenza. Sette anni fa, il classe 1992 era reduce dalla vittoria del campionato di serie D con la Lucchese, dopo la parentesi di inizio carriera nel Porto Torres (tre stagioni e mezzo in serie D) e incise subito all'interno di una squadra molto forte per il massimo campionato regionale: segnò il gol dell'1-1, una stupenda semirovesciata al 95', nella finale di Coppa Italia regionale contro il Castelsardo portando il match nei supplementari con gli ogliastrini che vinsero 2-1. Quello storico trofeo fu molto importante perché permise al Lanusei di centrare l'altrettanto storico passaggio in serie D per il fatto di essere arrivato nelle semifinali della fase nazionale con tre squadre che ottennero il salto di categoria vincendo il proprio campionato regionale.

 

Nei sei anni di serie D il Lanusei è stato all'altezza della categoria anche grazie ai numeri sfoderati da Floris, tra gol (23 reti in 138), assist (innumerevoli), rigori procurati (a volte da lui stesso realizzati, come quello nel playout vinto contro la Nuorese) ma anche qualche cartellino rosso di troppo perché il 29enne terteniese in alcuni casi ha tenuto fede alla nomea di genio e sregolatezza. E proprio nell'ultima gara stagionale, al Lixius contro il Nola, al 90' è arrivata l'espulsione che gli farà saltare la prima giornata di campionato col Muravera.

Floris ha annunciato l'addio al Lanusei dal suo profilo social con queste parole: «Sono infinite le cose che ho condiviso in questi 7 anni a Lanusei, ho conosciuto tantissime persone, tifosi, dirigenti che mi hanno accolto in maniera calorosa da subito facendomi sentire a casa. Dopo 7 anni ho dovuto prendere una decisione importante, per motivi personali e familiari ho fatto una scelta diversa. Sono grato per tutto ciò che mi avete dato, in una parte del mio cuore ci saranno sempre i colori biancorossoverdi».

In questo articolo
Squadre:
Giocatori:
Campionato:
Argomenti:
Stagione:
2021/2022