Salta al contenuto principale
Nicola Lai, centrocampista, San Marco
Il Monastir è pronto a riaccogliere Nicola Lai

Mercato, partite le prime manovre in Eccellenza: la San Marco cambierà molto

Affilano le armi le 18 squadre dell'Eccellenza con la speranza che il 2021 porti un ritorno in campo con gli allenamenti di contatto prima e le gare ufficiali poi. Sette turni finora giocati e 13 match da recuperare per riallineare una classifica guidata dall'Atletico Uri con 19 punti, unica imbattuta insieme con Ossese (15) e San Marco (14). Di seguito i primi movimenti di mercato delle squadre del massimo campionato regionale.

 

SAN MARCO (14 punti e 6 gare giocate)

Per la vice-capolista virtuale (se dovesse vincere il recupero con la Ferrini) il lungo stop provoca una mini rivoluzione in sede al gruppo guidato da Bebo Antinori. Infatti, salutano il club asseminese la coppia centrale di difesa formata da Daniele Porcu e Alessandro Mancusi, col primo passato alla Monteponi e il secondo al Villasimius, è stato svincolato il centrocampista Nicola Lai mentre anche l'attaccante Silvio Fanni ha scelto la Promozione firmando per la Monteponi. Sul fronte degli arrivi, salvo intoppi, dall'8 gennaio sarà possibile tesserare Jah Abib, difensore centrale svincolatosi dal Monastir e con alle spalle tre campionati di Eccellenza con Orrolese e Ferrini. La San Marco cercherà di trattenere anche il difensore Matteo Saias e prenderà una punta.

 

MONASTIR (3 punti e 6 gare giocate)

L'obiettivo salvezza porterà il club di Marco Carboni ad adoperarsi per chiudere diverse operazioni in entrata. Intanto torna abile e utilizzabile Matteo Zanda che, durante lo stop forzato dei campionati, ha scontato la squalifica di due mesi ma l'esperto portiere, come sempre, è in prima linea sul fronte mercato dopo aver svincolato il difensore Jah Abib. Al tecnico Maurizio Rinino verranno messi a disposizione due nuovi difensori, un attaccante classe 2001 originario della Costa d'Avorio e si aspetta solo la firma per il grande ritorno del centrocampista Nicola Lai, svincolatosi dalla San Marco e protagonista per diverse stagioni al Monastir. Intanto ritorna in squadra anche Manuel Rinino, centrocampista del 2001 e figlio del tecnico, che era andato fuori Sardegna dopo le prime giornate quando in panchina c'era ancora Virgilio Perra. 

 

PORTO ROTONDO (1 punto e 6 gare giocate)

Penultima posizione ma uno spirito battagliero che le deriva dal tecnico Simone Marini e da una società che mai fa il passo più lungo della gamba ma che, tre settimane fa, è stata capace di riportare a casa Danilo Ruzzittu, attaccante classe 1997 andato dalla Torres che con gli olbiesi aveva lasciato un grandissimo ricordo nella stagione 2017-18 quando aveva contribuito largamente a vincere il campionato di Promozione segnando 34 gol e arrivando a 40 se si tiene conto anche della Coppa Italia di categoria. Da lì il grande salto in Serie C all’Arzachena (31 partite e 3 reti) e la convocazione nella Nazionale Universitaria di calcio, guidata dall’ex tecnico del Cagliari Daniele Arrigoni, con la quale conquista la medaglia di bronzo alle Universiadi. Lo scorso campionato resta con gli smeraldini anche in Serie D e disputa 16 partite segnando 4 gol prima della sospensione del campionato per l'emergenza Covid-19.

 

FERRINI (9 punti e 5 gare giocate)

Il vero acquisto è stato fatto a fine ottobre con l'arrivo di Marco Manis dalla Nuorese. Il forte portiere originario di Serramanna non ha però potuto ancora esordire coi cagliaritani perché la sfida contro la San Marco fu rinviata e, subito dopo, seguì la sospensione dei campionati per decreto del presidente del consiglio. Nel mese di dicembre non sono mancate le richieste da club di serie D, non ultima la Torres che ha poi ufficializzato l'arrivo di Frasca, e la società cagliaritana conta quindi di poter finalmente utilizzare Manis alla ripresa del campionato.

 

GUSPINI (12 punti e 7 gare giocate)

Con l'apertura del mercato di dicembre il club mediocampidanese ha salutato due componenti del gruppo che si è issato al sesto posto nella graduatoria. Hanno la cessazione il rapporto di collaborazione con il difensore centrale Gianluca Recano (1983), che ha scelto la Prima Categoria andando al Capoterra, e l'esterno sinistro Marco Vercelli (1997), inseguito nelle ultime settimane da Monastir e Selargius.

 

 

ILVAMADDALENA (5 punti e 6 gare giocate)

Il gruppo affidato a Sandro Acciaro resta immutato ma per i maddalenini resta il problema che si è creato con la lunga squalifica del portiere Vincenzo Filinesi. Nell'ultima gara di campionato prima dello stop spazio a Matteo Esposito, classe 2000, ma prima della ripartenza potrebbe arrivare un altro estremo difensore.

 

NUORESE (3 punti partendo da -5 e 6 gare giocate)

Il format per la ripresa del campionato potrà incidere sul mercato di una delle protagoniste mancate dell'Eccellenza di molto attardata dalle primissime posizioni anche per via di un fardello di -5 punti di penalizzazione. Tra ottobre e dicembre hanno salutato i barbaricini il portiere Marco Manis, passato alla Ferrini, e poi Francesco Mannoni, che ha detto alla proposta del Marina di Ragusa in serie D per tornare subito al calcio giocato. Ma anche su altri pezzi grossi dei verdazzurri sono stati messi gli occhi come i bomber Giuseppe Meloni e Mauro Ragatzu, oggetti del desiderio di diverse squadre. 

 

CASTIADAS (16 punti e 7 gare giocate)

La squadra sarrabese ha fatto una partenza a razzo con 5 vittorie di fila e poi ha pareggiato con l'Ossese e perso con l'Ilva cedendo lo scettro all'Atletico Uri. Nelle 7 giornate disputate il tecnico Antonio Prastaro ha potuto apprezzare pregi e difetti di un gruppo allestito all'ultimo momento ma apparso molto competitivo. La volontà è di intervenire con un acquisto per reparto. In difesa le attenzioni sono rivolte a Matteo Saias, che il tecnico conosce bene avendolo avuto a Tonara, per il centrocampo si punta a giocatori del calibro di Sandro Scioni o Stefano Demurtas e arriverà un attaccante da fuori se non dovesse concretizzarsi un'operazione in Sardegna.

 

ATELTICO URI (19 punti e 7 gare giocate)

La capolista ha poco da poter migliorare la propria rosa avendo in rosa il capocannoniere del campionato, Simone Calaresu, che comanda con 7 reti segnate in 7 partite. I giallorossi hanno salutato a fine ottobre Giovanni Piga, rientrato al Latte Dolce in serie D. Il centrocampista classe 2000 era considerato dai regolamenti un "senior" per l'Eccellenza mentre in Lnd risulta ancora un fuoriquota e sta giocando titolare coi biancocelesti. Il tecnico Paba sta utilizzando tra i fuoriquota i giovani della rosa come i classe 2003 Lorenzo Loru (ex Cagliari), in mezzo al campo, e Pietro Fais (ex Alghero), sulla corsia di sinistra. 

 

TALORO (2 punti e 3 gare giocate)

I gavoesi hanno lasciato partire il centrocampista Mattia Fadda, classe 2002, che è entrato nel gruppo del Latte Dolce in serie D. Il figlio del tecnico rossoblù Mario potrà quindi trovare spazio nella categoria superiore. Il Taloro, insieme con il Li Punti, è la squadra con più gare da recuperare, ben 4.

 

LI PUNTI (4 punti e 3 gare giocate)

I sassaresi hanno salutato prima di Natale il centrocampista Emanuele Fini. Il classe 2000 e figlio d'arte è stato trasferito all'Arzachena in serie D ma ancora aspetta di poter esordire essendo stati, gli smeraldini, fermi ai box per l'emergenza Covid-19. Sarà a disposizione per le prime gare del 2021. La squadra di Cosimo Salis, come il Taloro, deve recuperare 4 gare avendo giocato solamente 3 delle 7 sfide in programma prima della sosta.

 

BOSA (2 punti e 5 gare giocate)

La squadra planargiese ha salutato il regista Mattia Bodano. Il play originario di Bacu Abis è stato impiegato in tutt'e cinque le gare disputate dai rossoblù in campionato e ora continuerà in altri lidi l'avventura calcistica.  

 

BUDONI (3 punti e 6 gare giocate)

I galluresi ha vinto la prima gara e poi perso le altre cinque giocate prima dello stop. Intanto è stato svincolato l’attaccante Christian Ibba (1983). Non è detto, comunque, che il bomber quartese decida poi di rimanere firmando un nuovo tesseramento.

In questo articolo
Giocatori:
Campionato:
Argomenti:
Stagione:
2020/2021
Tags:
7ª giornata