Salta al contenuto principale
Piotr Branicki, attaccante, Avezzano
Con gli smeraldini ha segnato 30 gol in due stagioni e mezza

Piotr Branicki saluta l'Arzachena e la Sardegna, l'attaccante polacco giocherà nell'Avezzano

È stato tra i protagonisti dell'Arzachena che ha vinto il girone G di serie D ma con gli smeraldini non giocherà in Lega Pro. Piotr Branicki saluta la Sardegna ma non i colori biancoverdi perché nella prossima stagione giocherà con l'Avezzano in serie D. L'attaccante polacco ha raggiunto l'accordo economico con il club di Gianni Paris che verrà ratificato martedì quando il giocatore si presenterà in terra marsicana per la presentazione.

Il 34enne possente centravanti nato a Varsavia, con 90 chili ben distribuiti lungo i 188 centimetri di altezza, ha giocato due stagioni e mezza con l'Arzachena. Voluto fortemente dal direttore sportivo Antonello Zucchi che nel dicembre 2014 lo prese dal Monopoli, chiuse la seconda parte del campionato segnando 3 gol in 13 partite condizionate da un infortunio (infiammazione al ginocchio). La stagione seguente è riuscito a segnare 14 gol sposandosi alla perfezione con l'arrivo del nuovo compagno di reparto Andrea Sanna (a segno per 16 volte). Un affiatamento che è cresciuto ancor di più nella grandissima stagione dell'Arzachena appena conclusa con Branicki a segno per 13 volte in 25 partite e spesso uomo assist per Sanna diventato capocannoniere con 20 reti. L'Avezzano ha giocato nel girone dell'Arzachena, contro gli smeraldini ha perso entrambe le gare di misura per 2-1, nella gara di ritorno Branicki ha segnato su rigore mentre nell'andata al "Dei Marsi" fece un'ottima gara con l'assist decisivo per Sanna (leggi l'articolo). Gli abruzzesi hanno come obiettivo minimo i playoff, oltre a Branicki hanno ottenuto il sì di Francisco Pedro Mas Perez, regista spagnolo classe '89, reduce dalla vittoria del campionato terza divisione con il C.P. Cacereno (34 partite e 7 gol). Un altro iberico giocherà in difesa, si tratta di Alan Gabriel Rodriguez, mancino classe '93 nell'ultima stagione, da dicembre, al CD Gavà nella Segunda B spagnola l'equivalente della nostra Lega Pro. In porta c'è Federico Fanti (classe 1989), avezzanese doc proveniente dal Celano ma con un passato in serie D con il Renato Curi Angolana e in C2 con Sangiustese e Neapolis. L'allenatore è Umberto Marino, a lungo vice di Ivo Jaconi sulle panchine di Frosinone, Ascoli, Reggina e Brescia, che sostituisce Pino Tortora.

In questo articolo
Squadre:
Giocatori:
Campionato:
Stagione:
2016/2017