Salta al contenuto principale
Samuele Curreli, attaccante, Carloforte

Il Carloforte rischia di perdere il bomber Curreli: «Per il lavoro non riesco ad allenarmi con la squadra, a dicembre potrei andar via»

Il Carloforte potrebbe perdere una delle sue migliori pedine dell'importante campagna acquisti estiva condotta dal presidente Giuseppe Buzzo. L'attaccante Samuele Curreli sarebbe intenzionato a cambiare casacca visti gli inconciliabili impegni di lavoro con quelli del calcio e che costringono il quasi 29enne di Narcao ad allenarsi da solo e svolgere una sola seduta settimanale insieme con il gruppo guidato dal tecnico Massimo Comparetti.

L'ex bomber di Frassinetti e Barisardo, due mezze stagioni in serie D col Lanusei (nella foto), rivela a malincuore la possibilità di lasciare il club tabarchino: «A Carloforte sto benissimo, la società, i tecnici Poma prima e Comparetti poi insieme con i compagni mi hanno trattato sempre bene. Mi trovo in un ambiente sano e serio ma non riesco ad essere presente per l'inizio degli allenamenti che è alle 15.30, cioè un'ora prima di quando smonto da lavoro. Perciò mi sto allenando da solo e soltanto il giovedì sto col gruppo, questa situazione mi fa sentire in colpa verso i miei compagni. Credo che ad inizio di dicembre potrei essere costretto a lasciare il Carloforte e cercare una squadra che mi permetta di allenarmi non di primo pomeriggio». La squadra rossoblù si trova al terzo posto con 17 punti in 8 giornate a 2 lunghezze dalla vetta occupata dal Seulo (in mezzo c'è la San Marco), con questa buona classifica la società vorrebbe intervenire sul mercato per potenziare la squadra e, perciò, proverà a trattenere il bomber Curreli che, altrimenti, potrebbe diventare l'oggetto dei desideri di altre avversarie alla corsa al primo posto. 

In questo articolo
Squadre:
Giocatori:
Campionato:
Stagione:
2017/2018
Tags:
8 Andata
Girone A

Archivio articoli in evidenza