Salta al contenuto principale
San Marco Logo

San Marco, chiuso in modo positivo il passaggio di consegne da Nieddu alla nuova dirigenza

Tutto fermo ma così non è. La San Marco che non compare nelle notizie di mercato non è a rischio iscrizione come da voci incontrollate che sembrano ricomparire ad una settimana dalla iscrizione online solo perché lunedì 29 luglio c'è il termine perentorio per il pagamento o dell'importo totale (circa 6.000 euro) o della prima rata di iscrizione. La settimana che volge al termine è servita per far arrivare a conclusione il passaggio delle quote del club dall'ex presidente Federico Nieddu alla nuova dirigenza interessata nel riportare il calcio ad Assemini e che fa capo essenzialmente a due società di calcio del comune della città metropolitana di Cagliari che vanta quasi 27mila abitanti come la Cooper Band, circolo sportivo che partecipa ai campionati amatoriali over 43 e over 50 ma con una Scuola Calcio il cui responsabile tecnico è Maurizio Erbì, e il Gsd Assemini, club nato nel 2013 da un gruppo di dirigenti che avevano maturato esperienze nella G.S. Asseminese. Risolti i problemi burocratici da lunedì si procederà alla costruzione della squadra per la cui conduzione è stato scelto Virgilio Perra, tecnico con professionista con esperienze importanti in C2 come il Casale e in serie D come Atletico Elmas, Villacidrese, Nuorese, Selargius e Arzachena. Sarà coadiuvato da Maurizio Erbì, asseminese doc, in passato allenatore dell'Asseminese, Monteponi, Samassi (in Eccellenza) e della Rappresentativa Giovanissimi al Torneo delle Regioni del 2016. Non sarà semplice per la San Marco muoversi sul mercato con un notevole ritardo rispetto alle concorrente del massimo campionato regionale, i giocatori di un certo spessore si stanno pian piano accasando.

In questo articolo
Campionato:
Stagione:
2018/2019