Salta al contenuto principale
Matteo Forzati, portiere, Castiadas
Il match era stato interrotto per l'oscurità

Per Castiadas-Budoni è recupero: si ripartirà dal 36' della ripresa col punteggio di 0-0

Castiadas e Budoni si rivedranno al campo Annunziata per proseguire il match di domenica scorsa interrotto al 36' della ripresa per insufficiente visibilità causata dalla sopraggiunta oscurità. Il Giudice Sportivo è andato verso la delibera più ovvia che ci si poteva aspettare (leggi qui), rispetto all'ipotesi della perdita della gara per 0-3, in quanto non poteva essere ritenuta la società sarrabese responsabile di fatti o situazioni che influiscono sul regolare svolgimento della gara, così come prevede l'articolo 10 del Codice di giustizia sportiva ("Sanzione della perdita della gara").

 

Il Giudice Sportivo, visto il referto arbitrale e preso atto che al 36' del 2° tempo il direttore di gara sospendeva l'incontro sul risultato parziale di 0-0, a causa dell'impraticabilità del terreno di gioco per insufficiente visibilità causata dalla sopraggiunta oscurità, DELIBERA il recupero della gara, ai sensi dell'art. 30 della L.N.D., demandando al Comitato Regionale Sardegna della L.N.D. di fissarne la data.

 

Quando verrà decisa la data della ripetizione del match è bene ricordare che, in base all'articolo 30 del Regolamento della Lega Nazionale Dilettanti ("Lo svolgimento dei Campionati") modificato al comma 4, essa avviene con le seguenti modalità:

a) la partita riprende esattamente dalla situazione di gioco che era in corso al momento della interruzione, come da referto del direttore di gara (cioè dal 36' della ripresa, ndr);

b) nella prosecuzione della gara possono essere schierati tutti i calciatori che erano già tesserati per le due società associate al momento della interruzione, indipendentemente dal fatto che fossero o meno sulla distinta del direttore di gara il giorno della interruzione, con le seguenti avvertenze:

          i) i calciatori scesi in campo e sostituiti nel corso della prima partita non possono essere schierati nuovamente (perciò Maganuco per il Castiadas e Pineda per il Budoni, ndr);

         ii) i calciatori espulsi nel corso della prima partita non possono essere schierati nuovamente né possono essere sostituiti da altri calciatori nella prosecuzione (Gabriele Serra del Castiadas, ndr);

        iii) i calciatori che erano squalificati per la prima partita non possono essere schierati nella prosecuzione (Sandro Scioni del Castiadas, ndr);

        iv) possono essere schierati nella prosecuzione i calciatori squalificati con decisione relativa ad una gara disputata successivamente alla partita interrotta;

         v) le ammonizioni singole inflitte del direttore di gara nel corso della gara interrotta non vengono prese in esame dagli organi disciplinari fino a quando non sia stata giocata anche la prosecuzione;

         vi) nel corso della prosecuzione, le due squadre possono effettuare solo le sostituzioni non ancora effettuate nella prima gara. È fatta salva la particolare disciplina per le attività di Calcio a Cinque.

 

In questo articolo
Squadre:
Campionato:
Stagione:
2021/2022
Tags:
11ª giornata