Salta al contenuto principale
Gemiliano Pisano, portiere, Guspini Terralba
L'estremo difensore verso la Villacidrese

Il Guspini Terralba saluta il portiere Gemiliano Pisano e accoglie l'ex Siliqua Claudio Pillitu

Un portiere che va e un portiere che arriva: il Guspini Terralba saluta Gemiliano Pisano (nella foto) e accoglie nel gruppo Claudio Pillitu. Il diesse Ignazio Cambosu ha risolto in un batter d'occhio il problema che si è creato nel momento in cui l'estremo difensore guspinese, classe 1986 e da una stagione e mezzo di nuovi coi colori biancorossi, ha manifestato la volontà di cambiare area visti gli impegni lavorativi. Per lui destinazione certa alla Villacidrese, l'ultimo club prima del ritorno a casa e nel quale ritrova Francesco Ennas. In carriera ha vinto il campionato di Promozione col Samassi quando aveva 18 anni, nella stagione 2007/08 aveva difeso la porta della Monreale che si era salvata agli spareggi playout in Eccellenza prima dell'avventura con il Terralba quando ha conquistato la Coppa Italia di Eccellenza (2007-08). Pisano vanta anche due stagioni in serie D dal 2011 al 2013 con il Selargius dopo esser stato mezza stagione in Eccellenza col Ghilarza.

La squadra allenata da Marco Piras avrà comunque un portiere molto affidabile come Pillitu, classe 1987, che ha fatto l'Eccellenza con il Progetto Sant'Elia e il La Palma (dove ha giocato 33 partite su 34 saltando solamente l'ultima di campionato) ed è reduce dal campionato vinto in Promozione con la maglia del Samassi. Nella prima parte della stagione è stato con il Siliqua, club del paese in cui vive e col quale ha disputato diverse altre stagioni. In carriera ha vestito anche la maglia della Monteponi Iglesias.

In questo articolo
Campionato:
Argomenti:
Stagione:
2017/2018
Tags:
14 Andata

Archivio articoli in evidenza