Salta al contenuto principale
Michele Pulina, attaccante, Sorso
Tutto dipende dalle prossime due gare dei romangini

La capolista Muravera può chiudere i giochi nei prossimi 180', Atletico Uri e Guspini puntano Sorso e Nuorese per riaprire il discorso semifinale-playoff

C'è una lotta per la serie D strettamente legata a quella dei playoff e c'è un cammino del Muravera verso la vittoria che potrebbe, indirettamente, favorire il ritorno in gioco delle squadre che lottano per il quarto e quinto posto verso il traguarda della semifinale playoff. Si parte dal regolamento che prevede l'annullamento della semifinale playoff se tra la 2ª e la 5ª ci sarà un distacco uguale o superiore ai 7 punti (l'anno scorso erano 10 punti), stesso discorso tra la 3ª e la 4ª. Va da sé che i playoff verrebbero annullati se tra la 2ª e la 3ª classificata ci sarà un distacco uguale o superiore ai 7 punti e, in questo caso, la 2ª classificata sarà ammessa direttamente agli spareggi nazionali per la promozione in serie D. Stesso distacco per annullare i playout tra quint'ultima e quart'ultima classifica con le ultime tre retrocesse direttamente.                                                                                    VEDI LA CLASSIFICA ALLA 27ª GIORNATA

 

MURAVERA. Fino a due settimane fa sembrava che Muravera e Sorso dovessero giocarsi la vittoria del campionato in uno sprint che avrebbe poi portato la soccombente ad annullare i playoff. In 180' sono cambiati completamente gli scenari perché i sarrabesi hanno vinto lo scontro diretto a La Piramide, poi hanno battuto nettamente il Taloro mentre i romangini venivano sconfitti dal Monastir. Il vantaggio della squadra di Loi è passato direttamente a +6 e sa bene che se farà il pieno nelle prossime due gare, a Bosa e in casa contro la Nuorese, avrà al 90% vinto il campionato perché nelle restanti 5 giornate avrà come test probante la trasferta di Tonara, negli ultimi due turni Arbus - presumibilmente già salvo e senza particolari obiettivi - e San Teodoro - presumibilmente già retrocesso - con in messo le sfide in casa col Tortolì e a Olbia col Porto Rotondo, due squadre in lotta per evitare la retrocessione diretta ma che rischiano di non disputare il playout per il distacco dalla quint'ultima.

 

SORSO e NUORESE. Il Sorso ha compromesso in 180' la lotta al primo posto, nulla è ancora perduto ma quel traguardo non dipende più da se stessa. E si è anche affievolito l'obiettivo di annullare i playoff perché il vantaggio sulla Nuorese è sceso da +6 a +2 con le ultime due sconfitte di fila. Grande attenzione dovrà avere nelle prossime due partite perché può rimettere in gioco anche le squadre che ambiscono alla semifinale playoff ospitando l'Atletico Uri e andando a Samassi. Per la squadra di Scotto un altro crocevia importante da affrontare recuperando giocatori importanti come Pulina, Altea e Merenda. La Nuorese ha dieci giorni di fuoco con un occhio rivolto al campionato e un altro alla Coppa Italia. La squadra non può fallire l'anticipo col San Teodoro per poi cercare, mercoledì nella trasferta laziale, l'impresa sul campo della Team Nuova Florida (si parte dallo 0-1 del Frogheri) ma poi non avrà tregua perché sara a Muravera.

 

ATLETICO URI & CO. Il tecnico Salaris l'aveva detto al termine della vittoria a Samassi: «Ora si aprono scenari impensabili». Ed era riferito al fatto che il suo Atletico Uri aveva riaperto la corsa alla semifinale playoff, un pensiero rafforzato dal fatto che ha fatto la sosta e rimesso il numero di gare giocate al pari del terzetto di testa. I giallorossi ripartono dal -13 sul Sorso e -11 sulla Nuorese avendo però entrambi gli scontri diretti da giocare. Il primo è domenica a Sorso, perdere farebbe crollare ogni speranza ma una vittoria rafforzerebbe l'idea della post-season. Un avversario col quale ha duellato lo scorso anno per la seconda piazza dietro il Castiadas, che ha poi battuto nella semifinale playoff e, quest'anno, nei quarti di Coppa Italia. All'andata, invece, vinsero i romangini. Per Matteo Tedde e compagni il primo passo è recuperare 5 punti sui barbaricini, per farlo dovrebbero metter dentro un filotto di almeno 10 punti nelle prossime 4 giornate. Le squadre dal quinto posto in poi sono chiamate ad un super finale per ottenere una piacevole coda stagionale. Il Guspini, intanto, pensa che all'ultima giornata è a Sorso perciò dovrebbe arrivare alla sfida del 7 aprile portando il gap dai romangini da -15 a -9, ossia recuperando 6 punti in 5 giornate perché alla penultima deve riposare. Questa speranza va alimentata da uno sprint di 4 vittorie nelle prossime 4 giornate, difficile ma non impossibile anche perché altre contendenti alle spalle della squadra di Piras (Ghilarza e Samassi) incontrano proprio il Sorso in queste 4 giornate quando per loro la motivazione di un recupero è ancora alta. E, in ogni caso, lo scatto di D'Agostino e compagni potrebbe anche portare al prezioso quarto posto dovendo così fare il raffronto con la terza classificata. Anche il Ghilarza ha l'handicap del riposo, da fare all'ultima giornata, ma deve ancora incontrare il Sorso anche se col Guspini potrebbero annullarsi a vicenda il sogno. Il Taloro è l'unica - oltre all'Atletico Uri - a non dover riposare ma proprio la sfida contro i giallorossi di Salaris fra due giornate potrebbe toglierla dal gioco diventando, di conseguenza, arbitro nella lotta alla salvezza. Pure il Samassi deve ancora riposare e non gioca a suo favore il grande distacco in classifica da seconda (-17) e terza (-15) perciò ogni speranza passa da 6 vittorie nelle ultime sue 6 partite. Uno sforzo che potrebbe essere inutile ma che, nel complesso, renderebbe più incerta la lotta. 

 

MURAVERA

59 punti

SORSO

53 punti

NUORESE

51 punti

ATL. URI

40 punti

GUSPINI

38 punti

GHILARZA

37 punti

TALORO

37 punti

SAMASSI

36 punti

Bosa ATL. URI S.TEODORO Sorso MONASTIR FERRINI TORTOLÌ Stintino
NUORESE Samassi Muravera TALORO Stintino S.Teodoro Atletico Uri SORSO
Tonara FERRINI TORTOLÌ Bosa SAMASSI STINTINO ARBUS Guspini
TORTOLÌ Ghilarza Atletico Uri NUORESE S.Teodoro SORSO Ferrini BOSA
P.Rotondo STINTINO ARBUS Tonara GHILARZA Guspini MONASTIR [a riposo]
Arbus S.Teodoro Ferrini TORTOLÌ [a riposo] BOSA Stintino TONARA
S.TEODORO GUSPINI MONASTIR P.Rotondo Sorso [a riposo] SAMASSI Taloro

 

In questo articolo
Squadre:
Giocatori:
Campionato:
Stagione:
2018/2019
Tags:
27ª giornata