Salta al contenuto principale
Paolo Dametto, difensore, Torres
Ruocco non la chiude e nel finale il difensore salva su Energe

L'Ancona frena la corsa folle della Torres: Coli Saco risponde a Dametto

La Torres sette bellezze rimane bella ma senza la settima vittoria di fila, rimontata dall’Ancona al Del Conero al termine di un match ben giocato dai rossoblù nel primo tempo, sbloccato da Dametto ad inizio ripresa e non chiuso da Ruocco, fermato a tu per tu da Perucchini. Su palla inattiva arriva l'1-1 siglato da Coli Saco che schiaccia in rete la sponda, sempre aerea, di Mondonico. Nel finale Energe ha la palla-gol ma salva Dametto sulla linea, poco dopo Scotto di testa incrocia bene un cross di Zambataro lambendo la traversa. Un pari che lascia il bicchiero mezzo vuoto pensando all'occasione di Ruocco che poteva chiudere i conti ma che diventa mezzo pieno per la chance capitata ad Energe e sventata dal gigantesco Dametto.

 

La gara. La Torres c'è sin dai primi minuti, al 2' Scotto calcia una punizione dall'out sinistro e Perucchini deve intervenire nel mucchio di teste pe respingere coi pugni. Dall'altra parte Prezioso affonda centralmente ma conclude debole e senza precisione. Al 10' Zambataro affionda sulla fascia sinistra, cambio gioco forte per Fischnaller ma palla un pelino alta per essere colpita di testa. L'Ancona vuole costruire dal basso ma, al 17', Mastinu intercetta una palla sulla trequarti e serve , controllo e destro a giro dai 25 metri, Perucchini smanaccia in angolo. Ancora il portiere dei dorici protagonista al 23' quando respinge lateralmente in tuffo il sinistro deviato di Mastinu, palla recuperata da Zecca che la mette in mezzo per Fischnaller e Ruocco, nessuno dei rossoblù interviene, da dietro arriva Zambataro ma il suo destro è sballato. La replica dell'Ancona è alquanto pericolosa, al 26' Cioffi allarga bene a destra per Giampaolo che entra in area e prepara la stoccata daanti a Zaccagno ma salva Dametto con una scivolata egregia. Un salvataggio che vale un gol ma il difensore non si accontenta e il gol lo segna davvero, al 6' della ripresa con un'inzuccata perentoria su palla calciata dalla bandierina alla perfezione da Giorico. La squadra di Greco potrebbe chiuderla al 17' quando Zambataro fa filtrare una palla col contagiri per Ruocco inseritosi benissimo in area, il numero dieci fa scorrere la sfere per incrociarla col destro ma Perucchini fa il miracolo coi piedi a pochi metri. Sfuma il 13esimo gol per l'attaccante scuola Brescia. La legge del calcio si applica alla Torres. Dal gol sbagliato a quello subito passano sei minuti. Al 23′ Prezioso batte una punizione dalla trequarti, palla lunga sul secondo palo, Mondonico salta bene in terzo tempo per la sponda a centro area verso Coli Saco che sale più in alto di tutti e la insacca in faccia a Zaccagno. Arrivano i cambi da entrambe le panchine ma la palla per i tre punti capita ai dorici e al neo entrato Energe che, servito all'indietro da Spagnoli al termine di una sgroppata sulla sinistra, ha tutto lo specchio aperto per metterla dentro col piatto ma Dametto, sempre lui e solo lui, salva tutto in scivolata ad un passo dalla linea di porta, poi Zambataro completa l'opera spazzando l'area piccola. La Torres non vuole stare indietro agli avversari e fallisce la sua di opportunità per vincere la gara. Al 41' Zambataro, tra i migliori dei rossoblù, finta il cross col destro e poi lo esegue col sinistro, palla perfetta per Scotto che la incrocia di testa mandandola di poco alta sulla traversa con Perucchini battuto. 

 

ANCONA: Perucchini; Cella, Pasini, Mondonico; Clemente (46’ st Barnabà), Saco, Prezioso (34’ st Gatto), Cioffi (34’ st Basso), Martina; Giampaolo (27’ st Energe), Spagnoli. Vitali, Testagrossa, Agyemang, D’Eramo, Radicchio, Vogiatzis, Moretti. All. Noviello (squalificato Gianluca Colavitto)

TORRES: Zaccagno; Idda (35’ st Siniega), Antonelli, Dametto; Zecca, Giorico (35’ st Masala), Mastinu (23’ st Cester), Zambataro; Ruocco (23’ st Diakite); Scotto, Fischenaller. A disp. Garau, Lora, Rosi, Pinna, Goglino, Petriccione, Nunziatini, Verduci. All. Alfonso Greco

ARBITRO: Marco Emmanuele di Pisa

RETI: 6’ st Dametto, 24’ st Saco

NOTE: Ammoniti: Giampaolo, Antonelli, Mastinu, Cella, Giorico, Idda. Angoli: 1-2. Recuperi: 1’ + 4’. Spettatori: 3400 circa.

In questo articolo
Campionato:
Stagione:
2023/2024
Tags:
32ª giornata