Salta al contenuto principale
Alessandro Cadau, centrocampista, Muravera
«Siamo in buona media-salvezza ma non possiamo cullarci»

Muravera, Cadau fa pure il regista: «Una soluzione nata per necessità ma tutti stanno dando di più per la squadra»

L'abbiamo visto attaccante, interno di centrocampo ed esterno basso ma l'ultima versione di Alessandro Cadau è quella del regista. Una scelta nata un po' per caso ma che stando i frutti coi 7 punti conquistati dal Muravera nelle ultime tra gare. «Nella gara contro la Torres è stata una necessità il mio impiego in mezzo al campo con Lepore infortunato e Bonacquisti appena espulso. Ci abbiamo riprovato in casa col Trastevere ed è andata bene, idem in trasferta col Nuova Florida. Io cerco di rubare qualcosa dai compagni, di adattarmi ma è più facile per l'amalgama che abbiamo trovato, tutti quanti stanno dando un qualcosa in più per la squadra». 

 

Contro il Ladispoli è arrivata il quarto successo in casa di fila: «Vittoria meritata e continua la serie positiva. Da tre gare non subiamo gol, è un momento che stiamo bene fisicamente e mentalmente, ci escono tutte le giocate che proviamo. i risultati arrivano, il morale è alto ma non dobbiamo cullarci assolutamente, i 18 punti sono una buona media per la salvezza però siamo consapevoli che con l'apertura del mercato a dicembre il campionato cambia. Nel ritorno trovi un girone diverso e non sarà facile, dobbiamo continuare con questa mentalità». Ora i gialloblù tenteranno l'exploit esterno: «Abbiamo cambiato marcia in casa, se perdi è difficile moralmente. In trasferta non è facile far punti e subentra la paura, ora sul nostro campo va bene ma dobbiamo far punti fuori. Ora non sarà facile con la Vis Artena, ci aspetta una gara tosta ma siamo una squadra quadrata, forte e organizzata, possiamo fare un colpaccio ovunque».

 

In questo articolo
Squadre:
Giocatori:
Campionato:
Stagione:
2019/2020