Salta al contenuto principale
Giuseppe Arvia, centrocampista, Lanusei
Il regista ex Lanusei prossimo alle 300 gare in D

Muravera, le chiavi del centrocampo a Giuseppe Arvia

Il Muravera ha il suo nuovo regista ed è un volto già noto per gli sportivi sardi. Il direttore sportivo Sebastian Puddu, infatti, ha trovato l'accordo con Giuseppe Arvia, classe 1988, in arrivo dal Lanusei col quale ha collezionato 31 presenze e realizzato 3 reti imponendosi come faro assoluto del centrocampo ogliastrino. In biancorossoverde ha fatto valere l'importante peso di un'ottantina di gare in serie C2 con le maglie di Valenzana, Melfi, Pro Vasto e Tuttocuoio (ultima volta nel 2013-14) mentre coi sarrabesi toccherà la quota di 300 partite in serie D avendo vestito, negli ultimi dieci anni, le maglie di Rosignano, Tuttocuoio (vittoria del campionato nel 2012-13), Triestina, Este, Adriese, Delta Rovigo, Clodense e Union Feltre.

 

Obiettivo di mercato della Torres dell'ex tecnico del Lanusei Alfonso Greco, che lo voleva con sé anche nell'avventura a Sassari, il 33enne originario di Pontedera andrà a rilevare le chiavi del centrocampo di un altro toscano, il fiorentino Enrico Geroni che, per problemi familiari, cercherà una soluzione più vicina a casa. Arvia raggiungerà a Muravera l'ex compagno Mattia Floris e va a completare il terzetto in mezzo al campo dopo gli arrivi di Alessandro Rossi (ex Gelbison) e Alfredo Saba (ex Troina) che, come interni, garantiscono passo e incursioni in area spesso produttive per arrivare al gol.

In questo articolo
Squadre:
Giocatori:
Campionato:
Stagione:
2021/2022