Salta al contenuto principale
Umberto Festa, attaccante, Monastir
L'attaccante ha vinto in Promozione con l'Arbus

Umberto Festa non perde la categoria e firma col Monastir

Si sono inseguiti per diverse stagioni, si sono incontrati tante volte da avversari ma ora il MonastirUmberto Festa si sono detti sì. L'attaccante quartese, classe 1991, reduce dalla vittoria del campionato di Promozione con l'Arbus va a rinforzare un reparto che aveva visto già l'importante arrivo di William Tronu (ex Ghilarza). Il tecnico Nicola Manunza ha voluto che venisse chiusa la trattativa perché conta di poter sfruttare al massimo le caratteristiche di un giocatore universale capace di defilarsi sull'esterno, stare al centro, mantenere palla quando c'è da far salire la squadra o allungarla in caso di veloce ripartenza.

 

Festa ritorna in Eccellenza a distanza di due anni quando iniziò la stagione con il Castiadas targato Graziano Mannu per poi passare in Promozione alla San Marco Assemini. Con la maglia della Ferrini, nel 2014-15, diede il suo contributo per la vittoria del campionato di Promozione relegando il Monastir al secondo posto, segnò 8 reti e fece prestazioni ottime da dicembre in poi perché arrivava dal San Teodoro (Eccellenza) col quale aveva segnato altri 6 gol. L'anno dopo iniziò con il La Palma in Eccellenza salvo passare a metà campionato con il Guspini che sfiorò la rimonta playoff in Promozione. In carriera ha ottenuto il salto in serie D con il Castiadas (2009-10), è stato con il Progetto Sant'Elia in serie D e con il Quartu 2000 in Promozione.

In questo articolo
Giocatori:
Campionato:
Argomenti:
Stagione:
2018/2019