Salta al contenuto principale
William Tronu, attaccante, Monastir

Monastir, Tronu sfida il Porto Rotondo: «Scontro diretto fondamentale, vogliamo muovere la classifica»

Il Monastir va in campo per il recupero della 16ª giornata in casa del Porto Rotondo, uno scontro diretto molto importante dopo le gare interne contro le corazzate Nuorese e Muravera che hanno prodotto un punto. William Tronu, a segno nell'1-2 con i sarrabesi, inquadra la sfida: «Il punto con la Nuorese è stato fondamentale, portare a casa un altro punto col Muravera sarebbe stata la ciliegina. Contro il Porto Rotondo abbiamo ora la possibilità di muovere la classifica e allungare ulteriormente sulla zona playout e retrocessione. È uno scontro diretto e i punti valgono doppio, sarà una gara fondamentale». L'attaccante ha segnato il gol che ha riaperto la gara col Muravera: «Ci ha dato l'illusione di riacciuffare la gara, sarei stato più contento se fosse stato decisivo. Noi non ci diamo mai per vinti, siamo una squadra giovane che lotta e ci crede sempre. Siamo stati sfortunati nel finale nel riuscire a pareggiarla però giocavamo contro una grande squadra, che ha grosse individualità». Il Monastir ha 17 punti in 16 gare ed è stato sempre fuori dalla zona calda: «Nel ritorno dovremo ripetere quanto fatto nell'andata, cercando di essere protagonisti in ogni gara perché abbiamo i mezzi e le qualità per farlo. A dicembre ci siamo rinforzati con Cissè e Auriemma, personalmente vorrei fare più gol possibili ma è una cosa secondaria, io gioco per la squadra, l'importante è salvarci prima possibile».

In questo articolo
Giocatori:
Campionato:
Stagione:
2018/2019
Tags:
16ª giornata