Salta al contenuto principale
Daniele Bove, Matteo Cosa, Carbonia
Bove: «Con l'Andromeda servono i tre punti per il morale»

Carbonia, il sogno di Matteo Cosa: «Vorrei riconquistare l'Eccellenza ma con questa maglia»

Ha ventidue anni ma è uno degli "anziani" del Carbonia. Matteo "Momo" Cosa veste la maglia della prima squadra da sei stagioni, da quando il tecnico Graziano Mannu lo fece esordire in Eccellenza, e lo fa con il solito spirito e abnegazione. Anche contro l'Arbus in Coppa Italia è stato tra i migliori ma i biancoblù non sono andati oltre lo 0-0. «La gara l'abbiamo preparata molto bene, volevamo riscattare la sconfitta di domenica col Sant'Elena, una gara molto sfortunata per noi col palo di Cogotti, ci siamo caricati contro una grande squadra come l'Arbus dando tutto sino alla fine. Abbiamo costruito tanto e stiamo lavorando tanto in allenamento per migliorare sottoporta, con la giusta grinta possiamo giocarcela contro tutte le squadre». Il jolly dei minerari ha un sogno: «Vorrei riconquistare l'Eccellenza ma con la maglia del Carbonia, qui sono cresciuto, proveremo a puntare in alto e con queste prestazioni tutto può succedere. I nostri tifosi sono il dodicesimo uomo in campo, ci incitano sin dal riscaldamento, vorrei arrivare in Eccellenza col Carbonia anche per loro perché se lo meritano per tutti i sacrifici che fanno. Domenica contro l'Andromeda vogliamo strappare i tre punti, non sarà facile perché contro l'Idolo hanno recuperato tre gol di svantaggio e chi viene allo Zoboli conosce il blasone del Carbonia e se la gioca sino alla morte».

 

Il portiere Daniele Bove è stato quasi inoperoso limitandosi alla ordinaria amministrazione ed elogia il suo Carbonia: «È stata la nostra miglior prestazione sia in campionato che in Coppa Italia, abbiamo giocato meglio e non abbiamo fatto gol ma non c'è problema, il mister ci aveva chiesto la prestazione che poi c'è stata. Siamo stati bravi tutti quanti, i gol arriveranno se ci sarà sempre questo impegno». Per la gara di ritorno: «Era importante non subire gol in casa, peccato per l'espulsione di Concas ingiusta ed esagerata, cercheremo ugualmente di passare il turno. La nostro prima vittoria? Spero arrivi domenica contro l'Andromeda, se saremo aggressivi e con la voglia di vincere ci prenderemo i tre punti, la vittoria ci manca sbloccarci e darci morali».

In questo articolo
Squadre:
Campionato:
Stagione:
2017/2018
Tags:
Coppa Italia ottavi

Archivio articoli in evidenza