Salta al contenuto principale
Due fratelli per la difesa della Frassinetti Elmas, arrivano dal La Palma Alessandro e Luca Nepitella
Dopo gli acquisti di Tronu, Palmas e Piras

Due fratelli per la difesa della Frassinetti Elmas, arrivano dal La Palma Alessandro e Luca Nepitella

Due fratelli per rinforzare la difesa. La Frassinetti Elmas completa il suo mercato fatto di conferme importanti (il bomber Curreli, il centrocampista Scioni e il difensore Oppes), acquisti in linea col budget (l'attaccante Tronu, i centrocampisti Bebo Piras e Botarelli, il difensore Palmas) e, alla vigilia dell'inizio della preparazione, trova anche l'accordo con Alessandro Luca Nepitella, da quattro stagioni in forza al La Palma Monteurpinu. Domani arriverà la firma dei due fratelli cresciuti tantissimo sotto l'ala di Bebo Antinori e ora pronti ad una nuova avventura con Virgilio Perra, il tecnico pluridecorato che ha sposato il progetto del club del presidente Benni Meleddu e del vice Paolo Saba. Due nuovi acquisti dalle caratteristiche tecniche differenti ma entrambi capaci di arricchire un reparto che aveva visto la conferma di Enrico Oppes e l'arrivo dell'esperto Bebo Palmas, nell'ultima stagione all'Orione 96 ma con trascorsi in Eccellenza nel Sinnai, Sanluri e Villacidro. In porta si punta tutto su Marco Aramu, classe 1997 ex Berretti della Torres.

 

Luca ('95) e Alessandro ('93) Nepitella ex La PalmaAlessandro, classe 1993, conosce già mister Perra dai tempi in cui giocava nelle giovanili del Selargius, club che diede in prestito l'esterno di fascia in Promozione al Quartu 2000 allora (2010/11) guidato da Marco Piras che lo impiegò titolare per tutto il campionato chiuso con la qualificazione ai playoff. Poi il passaggio al La Palma, ancora in Promozione, con il salto di categoria ottenuto al secondo tentativo tramite gli spareggi. L'esordio in Eccellenza all'ultimo anno da fuoriquota sempre da protagonista mentre nella stagione appena conclusa il minutaggio è sceso ma non il rendimento in campo del terzino che sa spingere con costanza, raggiunge bene il fondo per mettere spesso palloni interessanti in area avversaria.

 

Luca, classe 1995, è all'ultimo anno da fuoriquota. Più alto del fratello ma meno veloce e per questo si esprime meglio al centro della difesa perché è bravo a tenere la posizione, nella marcatura e nelle palle aeree. Sa anche impostare visto che nel La Palma mister Antinori fa sempre iniziare l'azione da dietro. Esploso l'anno della promozione e confermatosi a ottimi livelli nel primo anno di Eccellenza, la scorsa stagione è stata condizionata dal trasferimento a Sassari per studi. Col rientro a Cagliari ha scelto di seguire il fratello e il progetto Frassinetti nella speranza di riprendere a giocare con continuità e far eun campionato di vertice.

 

In questo articolo
Giocatori:
Campionato:
Argomenti:
Stagione:
2014/2015
Tags:
Sardegna

Archivio articoli in evidenza