Salta al contenuto principale
Lionel Spinola, attaccante, Tortolì
Dopo aver preso Merenda, salutano anche Pitta e Cocco

Il mercato della Torres entra nel vivo: dal Tortolì arriva l'argentino Spinola, parte Christian Ibba

La Torres è attivissima nel mercato di dicembre sia in entrata che in uscita. Il club sassarese aveva anticipato l'apertura della sessione invernale tesserando a fine ottobre lo svincolato Francesco Mannoni, centrocampista già in rossoblù la scorsa stagione, venerdì scorso invece è stato perfezionato il trasferimento dal Calangianus del difensore Roberto Merenda, che poi ha esordito a Castiadas. Nel frattempo l'attaccante senegalese Papa Ndiour ('97), arrivato con Mannoni, aveva già fatto le valigie prima della gara con l'Atletico Uri. 

 

Ma il club del presidente Salvatore Sechi ha lavorato oggi sul reparto avanzato mettendo a segno un bel colpo in entrata. Dopo un tira e molla di qualche giorno è arrivato a Sassari l'argentino Lionel Spinola (nella foto), che il dg Gianfranco Satta ha avuto l'anno scorso nel Tergu. Il Tortolì avrebbe voluto trattenerlo, vista la partenza di Figos al Castiadas e il passo indietro di Nieddu dopo l'arrivo in panchina di Perra. L'arrivo di Spinola (il tesseramento è in fase di completamento) è servito, per il momento, a controbilanciare la rinuncia a Christian Ibba, l'attaccante giunto a metà ottobre e utilizzato 7 volte (3 gol all'attivo) da mister Tortora. Per un impegno improrogabile preso già prima di firmare coi rossoblù, l'ex San Teodoro avrebbe saltato tre gare, tra fine gennaio e inizio febbraio, quasi certamente decisive per il cammino dei sassaresi: in casa con Stintino e Muravera e fuori col Sorso. «Dispiace terminare la mia avventura alla Torres - dice con rammarico Ibba - mi sono trovato benissimo coi compagni e col mister Tortora, la società non mi ha fatto mai mancare nulla ed è stata sempre corretta nei miei confronti. Quando ho firmato avevo messo subito al corrente la dirigenza del fatto che necessariamente sarei stato assente per tre gare, perciò capisco benissimo la loro scelta di cercare un giocatore pienamente disponibile». Il mirino è puntato ora su Marco Nieddu, che però col lavoro avrebbe difficoltà a fare lunghi spostamenti per 5 volte alla settimana. Sul mediano Stanislao Lepore, anche lui del Tortolì, non ci sono passi in avanti dopo i contatti di una settimana fa.

 

Dopo l'allenamento di ieri, invece, si è decisa la separazione consensuale tra la società rossoblù e due giocatori molto utilizzati in questa prima parte del campionato: si tratta del difensore Marcello Pitta e del centrocampista offensivo Fabio Cocco. Entrambi non avranno problemi a trovare squadra per il resto della stagione: il primo è un giocatore duttile, nato centrocampista e poi spesso utilizzato difensore esterno o centrale; il secondo è un esterno offensivo bravissimo nell'uno contro uno e sulle palle inattive, capace ogni stagione di raggiungere la doppia cifra.

In questo articolo
Squadre:
Campionato:
Stagione:
2017/2018
Tags:
13 Andata

Archivio articoli in evidenza