Salta al contenuto principale
Alessio Cannizzaro, attaccante, Monastir
L'attaccante classe 2003 lo scorso anno segnò 4 gol nel ritorno

Il Monastir riabbraccia Cannizzaro: «Tante le novità rispetto all'anno scorso, il club ha grandi ambizioni»

Primo in classifica nel girone A di Promozione, ancora imbattuto dopo venti giornate e ancora sul mercato di rafforzamento. Il Monastir, infatti, annuncia un nuovo acquisto che, di fatto, diventa un gradito ritorno, cioè quello di Alessio Cannizzaro, attaccante esterno classe 2003, in biancoblù per metà della scorsa stagione in Eccellenza, segnando 4 gol dopo essere arrivato nel mercato di dicembre. Nella prima parte della stagione, fino a dicembre, era in forza al Castel di Sangro, nell'Eccellenza molisana, con i suoi compagni dello scorso anno Tobías Berghmans e Alessandro Sanna.

Cannizzaro è un esterno offensivo mancino di gran tecnica, che si esprime al meglio sulla fascia destra con la possibilità di convergere in dribbling per potere calciare col piede forte, ed è cresciuto nella Viterbese oltre ad aver debuttato in serie D lo scorso campionato con la maglia della Nuova Florida prima di rompere il prestito e far ritorno in gialloblù per essere poi girato al Monastir. Sarà a disposizione del tecnico Angheleddu già dalla partita di domenica contro il Terralba.

«Sono stato contattato dal direttore sportivo Matteo Zanda, che non conoscevo ma mi aveva visto giocare l'anno scorso - le prime parole di Cannizzaro nell'avventura-bis al Monastrir - mi ha spiegato il progetto e mi è piaciuto da subito. Ci sono tante novità rispetto all'anno scorso e la società ha grandi ambizioni. Ho già avuto modo di parlare con l'allenatore Angheleddu. I risultati prima che io tornassi parlano da soli, ora voglio far bene e aiutare la squadra a continuare il suo percorso».

In questo articolo
Campionato:
Argomenti:
Stagione:
2023/2024
Tags:
21ª giornata