Salta al contenuto principale
Kalifa Kujabi, Adama Coulibaly, Muravera
Mister Loi: «I nostri 2000? Da tallone d'Achille a punti di forza»

Kujabi e Coulibaly, l'oro nero del Muravera: «Ci troviamo bene e siamo in una squadra forte. Contro la Nuorese abbiamo fatto una grande gara»

Gara dopo gara sono diventati l'oro nero del Muravera. Kalifa Kujabi, centrocampista gambiano interno mancino, e Adama Coulibaly, difensore francese esterno destro, sono i due 2000 che fanno parte del terzetto di fuoriquota titolari della capolista. L'importanza del loro arrivo, unito a quello dei pari età Mattia Zinzula, prodotto del vivaio gialloblù con presenze anche in serie D, e dell'ultimo arrivato Lukas Mhamed (l'argentino ha esordito con la Nuorese) è ben rimarcato dal tecnico Francesco Loi: «Il discorso dei 2000 è stato il nostro tallone d'Achille per la prima parte del girone d'andata, con la società siamo stati bravi a risolvere il problema e farlo diventare uno dei nostri punti di forzi. I nostri 4 ragazzi del 2000, ora che si è aggiunto anche Mhamed, si fa fatica a distinguerli dai grandi. Perciò, grandi meriti alla società che ci ha visto lungo e bene».   

 

Kalifa Kujabi, migrante arrivato nel 2017 in Italia dalla Libia sbarcando a Pozzallo nel sud-est della Sicilia, è stato tesserato a metà ottobre: «Mi trovo molto bene e a Muravera mi trattano bene, sto imparando a stare in campo grazie ai compagni di esperienza come La Vista che ha giocato in serie B. Con la Nuorese avevamo perso due volte e siamo scesi in campo con la mentalità giusta, abbiamo dimostrato che volevamo vincere la gara più di loro». Adama Coulibaly è nato a Parigi da genitori originari del Mali ed è cresciuto nell'Fc Mantois, in Italia è arrivato l'estate scorsa alla Virtus Francavilla in serie D e si è trasferito in gialloblù a metà dicembre: «Ho visto da subito che questa è una bellissima squadra. Mi piace Cadau che mi aiuta tanto e abbiamo un grande allenatore. Contro la Nuorese abbiamo fatto una bella partita e per noi è stata una bella giornata». Kujabi, finora, ha giocato 17 gare segnando 2 gol, Coulibalyha  esordito a San Teodoro rimediando un cartellino rosso dopo 10', finora ha giocato 9 gare. Entrambi fanno parte della Rappresentativa Juniores di mister Antinori che fra un mese disputerà il Torneo delle Regioni. «Anche quella è una esperienza molto importante per noi - dicono all'unisono - siamo molto contenti di essere tra i convocati. L'anno prossimo col Muravera in serie D? Sì, speriamo proprio».

In questo articolo
Squadre:
Campionato:
Stagione:
2018/2019
Tags:
29ª giornata