Salta al contenuto principale
Adama Diakitè, attaccante, Torres
Il poriere Neri ferma i rossoblù ma al 93' decide l'ivoriano

La Torres esulta nel recupero, testata di Diakite alla Vis Pesaro

Un gol di Diakite al 93' riporta il successo in casa Torres dopo il pari di Ancona che aveva fermato a sei la striscia di vittorie consecutive dei rossoblù. La squadra di Greco non ha mai smesso di credere nei tre punti nonostante abbia trovato dall'altra parte una Vis Pesaro granitica attorno al proprio portiere Neri, che ha fermato gli attacchi sassaresi sia nel primo che nel secondo, e pericolosa quando ha centrato la traversa con Karlsson poco prima dell'intervallo. Nel recupero, sull'angolo battuto da Giorico, arriva il perfetto colpo di testa dell'ivoriano, entrato in campo un quarto d'ora prima, che fa esplodere il Vanni Sanna per la 13esima vittoria interna del campionato.

 

La gara. La Torres saldamente al secondo posto, la Vis Pesaro in piena zon playout con la salvezza diretta a portata di mano. Perciò non mancano le motivazioni a ventidue in campo e i ritmi sono subito alti coi rossoblù già pericolosi al 3' con la conclusione in diagonale di Fischnaller che il portiere Neri disinnesca deviando la palla in angolo. Sugli sviluppi del quale la palla crossata da Giorico arriva per la testa di Antonelli che, appostato sul secondo palo, manda fuori di poco. I marchigiani non si fanno travolgere dall'impeto dei padroni di casa e al 17' capitan Di Paola va al tiro con Zaccagno che si rifugia in angolo ma Pucciarelli è fuorigioco e si riprende con una punizione a favore dei rossoblù. Che insistono e al 21' sfiorano il vantaggio con l'iniziativa dei due esterni: Zambataro crossa bene per Neri che, in allungo, colpisce la palla ma trova l'opposizione di Filippo Neri che manda in angolo. Ancora il portiere Neri si conferma insuperabile al 28' sulla botta dal limite dei Cester, palla deviata ancora una volta in calcio d'angolo. Dopo i due cartellini gialli a Fischnaller e Giorico, il finale di frazione è della Vis: al 42' ci prova Nicastro in scivolata ma alza la mira nell'impatto sulla palla a pochi passi da Zaccagno il quale, al 44', viene salvato dalla traversa sul missile scagliato da Karlsson, bravo a farsi largo superando due avversari per la conclusione col destro.

Ad inizio ripresa la Torres si presenta con Scotto in campo al posto di Cester, con Mastinu che arretra nella linea mediana. Il numero nove si mette subito in evidenza con assist perfetto per Ruocco messo davanti a Filippo Neri che anticipa l'attaccante rinviando la palla. Scotto inventa anche per Fischnaller sul quale c'è la chiusura di un avversario. I biancorossi si affacciano dalle parti di Zaccagno ma il tiro di Pucciarelli è fuori di poco. Subito dopo Zecca va alla conclusione ma palla deviata in angolo, dalla bandierina palla per Scotto che calcia a botta sicura ma trova l'opposizione di un difensore dei marchigiani. Nella fase centrale della ripresa le due squadre combattono su ogni pallone e scarseggiano le occasioni da gol. Superata la mezzora mister Greco gioca la carta Diakite al posto di Ruocco, in contemporanea alla scelta di Banchieri di togliere Pucciarelli per Mamona. Diakite vuole incidere sul match e, 2' dopo dal suo ingreso, l'ivoriano riceve palla in area da Zambataro, si gira e tira ma la palla viene deviata in angolo. La Torres preme ma lascia qualche spazio alla ripartenza dei biancorossi ma sulla volata del fresco Mamona prima Dametto in scivolata e poi Antonelli fanno buona guardia. Al 42' Giorico serve Scotto in area prontissimo per la girata a rete, la palla non è angolata e Neri para. Si entra nel recupero e, al 48', arriva l'azione da tre punti: angolo di Giorico, Diakite prende bene il tempo e stacco di testa infilando la palla alle spalle di Neri. Esplode il Vanni Sanna ed è gioia pura per l'attaccante ivoriano che festeggia il gol-vittoria sfilandosi la maglia e beccandosi il cartellino giallo. Si riprende e c'è anche lo spazio per l'esordio dell'ex romanista Aleandro Rosi che rileva Fischnaller prima del triplice fischio e della festa rossoblù.    

 

TORRES: Zaccagno; Idda, Antonelli, Dametto; Zecca, Giorico, Cester (1' st Scotto), Zambataro; Mastinu (38' st Masala); Ruocco (32' st Diakite), Fischnaller (49' st Rosi). A disp. Garau, Nunziatini, Goglino, Kujabi, Lora, Verduci, Pinna, Siniega, Petriccione. All. Alfonso Greco

VIS PESARO: F. Neri; G. Neri, Zagnoni, Rossoni; Mattioli, Di Paola, Rossetti, Peixoto (13' st Iervolino); Pucciarelli (32' st Mamona); Nicastro, Karlsson. A disp. Polverino, Tonucci, Nina, Pecile, Ceccacci, Loru, Foresta, Molina, Gulli, Da Pozzo. All. Simone Banchieri.

ARBITRO: Domenico Mirabella di Napoli

RETI: 48' st Diakite

NOTE: Ammoniti: G. Neri, Fischnaller, Giorico, Diakite. Recipero: 1' + 5'

In questo articolo
Campionato:
Stagione:
2023/2024
Tags:
33ª giornata