Salta al contenuto principale
L'Ilva ha il suo regista d'eccezione, Diego Di Gennaro dice sì ai maddalenini
L'ex Olbia è il secondo colpo dopo Siazzu

L'Ilva ha il suo regista d'eccezione, Diego Di Gennaro dice sì ai maddalenini

L’Ilvamaddalena 1903 non nasconde i propositi bellicosi per il prossimo campionato di Promozione. Quella del club di Alessandro Petrucci è un mercato di grandi firme e ottime conferme perché dopo l'acquisto di Gianluca Siazzu (1975), 100 gol con la maglia dell'Olbia e lo scorso anno capocannoniere del girone B con 33 reti alla Montalbo, dal club siniscolese arriva anche il regista Diego Di Gennaro, classe 1984, per tanti anni capitano dell'Olbia con la quale ha giocato in Eccellenza, serie D e C2.

Diego Di Gennaro, ex Montalbo, giocherà nell'IlvaUn bel colpo del diesse Rubens Curedda perché il 31enne centrocampista olbiese ha un curriculum di tutto rispetto avendo giocato in serie B col Vicenza (2003/04), in C1 con Foggia e Giulianova (2004/05) e in C2 con Reggiana (dal 2005 al 2007) e Viterbese (2007-08) mentre in Sardegna ha giocato tre stagioni in serie D col Tavolara (dal 2008 al 2011). Ottimo coi piedi e forte di testa, una qualità che gli garantisce sempre qualche gol a stagione (4 coi baroniesi in Promozione), Di Gennaro va a rinforzare un reparto che vede le conferme di Andrea Arricca, Gabriele Spagnolo e Luca Acciaro.

Per l'attacco, il club isolano ha tenuto il centravanti Dante Volante, classe 1980, miglior cannoniere dei biancocelesti lo scorso anno con 18 gol. Il 35enne attaccante di Cassino vanta in carriera più di 250 reti all'attivo tra Serie D, Eccellenza e Promozione con tante squadre tra cui Formia, Sora, Colleferro, Nuova Cassino. La difesa sarà sempre guidata da Mauro Bianchi (1980), che vanta una lunga militanza nei professionisti avendo vestito le maglie di Monza, Pistoiese e Venezia in serie B, di Varese, Cesena, Padova, Martina Franca e Spal in C1, ancora Spal e Cassino in C2 mentre in serie D è stato con Aprilia, Sora, Cynthia, Isernia e Olympia Agnonese. Il reparto arretrato vedrà ancora Mauro Conti e il portiere Vincenzo Filinesi

Il neo-tecnico Alberto Pisaroni Averini, ex bandiera dei biancocelesti e promosso in prima squadra dopo aver guidato la Juniores, sarà impegnato nel doppio confronto di Coppa Italia del 6-13 settembre, per i sedicesimi di finale, contro il Sorso con la prima gara da giocare in casa.

In questo articolo
Giocatori:
Campionato:
Stagione:
2014/2015
Tags:
Sardegna
Girone B

Archivio articoli in evidenza