Salta al contenuto principale
Silvio Fanni, attaccante, Monastir
La San Marco sgancia l'attaccante, in biancoblù fece 4 anni

Monastir, un grande ritorno di fiamma: preso il bomber Silvio Fanni

La crisi della San Marco, avviata verso la non iscrizione in Eccellenza, e i buonissimi rapporti tra il suo presidente Federico Nieddu e quello del Monastir Marco Carboni, porta alla conclusione fulminea di una trattativa molto importante tra le due società e che va a rinforzare notevolmente il reparto d'attacco della squadra di Nicola Manunza. Infatti, arriva in biancoblù Silvio Fanni, classe 1987 (nella foto con il presidente Carboni e Matteo Zanda), da due stagioni in forza al club asseminese col quale è riuscito nell'obiettivo di vincere in Promozione. Ma si tratterebbe di un graditissimo e gran ritorno perché il bomber asseminese è stato protagonista a Monastir di un felice quadriennio con quasi 90 gol segnati nonostante un brutto infortunio al ginocchio fortunatamente superato di slancio. Nell'ultima annata con la Kosmoto, nel 2016-17, fu protagonista della salvezza in Eccellenza dei biancoblù allora guidati da Claudio Cordeddu mettendo a segno 25 reti, compresa la decisiva doppietta all'ultima giornata contro il Castiadas. Fu il vice-capocannoniere dell'Eccellenza dietro solo a Marco Nieddu (Tortolì) che toccò quota 29. Il Monastir ritrova il suo bomber storico e Silvio Fanni una piazza che ha amato e un campo porta-fortuna perché anche la gara decisiva per la promozione della San Marco contro il La Palma è stata giocata a Monastir.

In questo articolo
Giocatori:
Campionato:
Argomenti:
Stagione:
2018/2019