Salta al contenuto principale
Giorgio La Vista, centrocampista, Muravera
Bella prova dei sarrabesi al quarto risultato utile di fila

Muravera, le due perle di La Vista e Kadi valgono solo un pari con la Vis Artena

Due squadre in grande forma, con una serie positiva alle spalle e una gran voglia di vincere. Il Muravera pareggia 2-2 in casa della Vis Artena passando prima in vantaggio con La Vista, subendo poi la doppietta di D’Alessandris per poi agguantare gli avversari con Kadi. Due grandi gol dei gialloblù per i due trequartisti schierati da Loi vista l'assenza improvvisa di Nurchi (febbricitante) e il posizionamento in panchina di Nieddu e Meloni. Il tecnico cercava rapidità sulla trequarti e inventiva e ha scoperto (o trovato conferma) la grande tenacia del 2001 Mereu che si è disimpegnato senza timori reverenziali al cospetto di difensori esperti e di categoria.

 

La gara. Le due squadre sono appaiate in classifica ma la Vis Artena è in salute con le due vittorie e i tre pareggi nelle ultime 5 giornate. I rossoverdi premono sin dai primi minuti ma l'imbattuta difesa gialloblù non concede nulla e piano piano le trame a centrocampo dei ragazzi di Loi funzionano al punto di legittimare anche il vantaggio con la perla, al 29’, dal limite dell'area di capitan La Vista già a segno domenica scorso nella sfida interna col Ladispoli. Gara in mano per Vignati e compagni che si vedono fischiare al 43’ un fallo in area sullo spalla a spalla tra D’Angeli e Cadau, con il calcio di rigore trasformato da D’Alessandris. Si ferma a 366' l'imbattibilità della difesa sarrabese. A inizio ripresa il Muravera prova il nuovo allungo ma Kadi è sfortunato perché centra la traversa. Dal gol mancato al gol subito passa poco perché al 13’, sulla punizione calciata da Martorelli, insacca di testa D’Alessandris firmando così la doppietta. Il Muravera non molla e trova il pari al 23’ con la conclusione a giro di Kadi imprendibile per Manni. Il 2-2 si conserva fino alla fine anche perché la Vis Artena pareggia il conto delle traverse con quella colpita al 45’ da Ciotoli, con un colpo di testa, sul traversone di Martorelli. Le due squadre salgono a quota 19, i gialloblù affronteranno ora l'Aprilia senza Moi e Bonacquisti, diffidati e ammoniti.

 

VIS ARTENA: Manni, Paolacci, Martorelli, Montesi, Cericola (40’ st Ciotoli), Sabelli, Fibiano, D’Angeli (17’ st Chinappi), Gori (1’ st Sarcone), Pagliaroli (45’ st Sakaj), D’Alessandris. A disp. Tocci, Cucciari, Delgado, Cataldi, Testa. All. Stefano Campolo.

MURAVERA: Martorel, Satta, Spanu, Marongiu, Vignati, Moi, Cadau, Bonacquisti, La Vista (12’ st Nieddu), Kadi (31’ st Meloni), Mereu (40’ st Vinci). A disp. Floris, Fangwa, Gutierrez, Loi, Vienna, Lepore. All. Francesco Loi.

ARBITRO: Stefano Peletti di Crema.

RETI: 29’ pt La Vista, 43’ pt D’Alessandris (rig), 13’ st D’Alessandris, 23’ st Kadi.

NOTE: Ammoniti: Paolacci, Sabelli, D’Angeli, Martorelli, Fibiano, Chinappi, Marongiu, Moi, Bonacquisti. Angoli: 7-2. Recupero: 1’ + 4’. Spettatori: 150 circa.

In questo articolo
Squadre:
Giocatori:
Campionato:
Stagione:
2019/2020
Tags:
14ª giornata