Salta al contenuto principale
Marco Mariotti, allenatore, Albalonga
Galluresi puniti da un gol del bomber laziale

Nohman non perdona, a Budoni passa la vice-capolista Albalonga

Un gol del bomber Nohman, su un possibile fuorigioco e il Budoni incassa la seconda sconfitta di fila dopo quella nel derby col San Teodoro. Vince l'Albalonga che continua a cullare il sogno di agganciare il Rieti al primo posto dopo averlo battuto una settimana fa nello scontro diretto, un successo da grande squadra e dando il rispetto che meritava la squadra gallurese in costante pressione per tutta la ripresa alla ricerca di un pari che sarebbe potuto arrivare a 12' dal termine sul tiro di Pusceddu. Mister Mariotti conosce bene la forza della squadra di Cerbone e ha cercato di abbassare i ritmi favorito dai continui interventi dell'arbitro che ha spezzettato troppo il gioco. Un ko indolore per Farris e compagni che restano in compagnia di Monterosi e con 3 punti di vantaggio sulla Flaminia entrambe sconfitte.

 

La gara. Cerbone conferma i tre difensori Cross, Farris e Varrucciu davanti al portiere Cellitti, sugli esterni Caputo e Santoro, in mezzo al campo Brenci e Saiu, in avanti Pusceddu, Sartor e Odianose. Mariotti schiera in linea Novello, Panini, Paolacci e Dumancic a difesa di Frasca, il regista è Barone con il supporto di Squerzanti e Polizzi, in avanti ci sono Proia e Corsetti a supporto di Nohman. Al tecnico romano non è sfuggito il dato che tra Albalonga e Budoni c'erano solo 5 gol di differenza nei gol subiti a fronte di una forbice di punti pari a 22 e il match infatti ha offerto pochissimo sul piano delle occasioni pure. Il budoni cerca il colpo immediato, all'8' Pusceddu verticalizza per Sartor anticipato dalla tempestiva uscita di Frasca. Poi è la volta volta di Brenci, al 14', con la conclusione da fuori con palla deviata in calcio d'angolo, sugli sviluppi del quale Odianose non impatta sulla palla per pochissimo. L'Albalonga replica in modo pericoloso con la freccia Corsetti che, al 18', entra in area avversaria e cerca di superare Cellitti, bravissimo e reattivo nel deviare la palla in angolo. I galluresi tengono sul chi vive la difesa laziale con i continui scatti di Sartor e Pusceddu. Ci prova anche Santoro su punizione ma la palla viene deviata dalla barriera. Mariotti non aspetta l'intervallo per apporre i correttivi, al 39' toglie Proia e Squerzanti per Sabatini e Magliochetti, e quest'ultimo entra subito nell'azione che decide il match quando riceve il lancio dalle retrovie di Panini e serve Nohman che, sul filo del fuorigioco, controlla la palla e batte con un forte diagonale Cellitti che tocca ma non impedisce che la palla entri in fondo al sacco. Nella ripresa l'Albalonga si aspetta la reazione del Budoni e Mariotti si copre bene con gli innesti di Succi prima e Pagliarini poi. Il Budoni è in costante pressione ma il gioco viene interrotto spesso dai fischi dell'arbitro Emmanuele. I biancocelesti trovano il varco al 33' quando Pusceddu, giocatore fatto crescere da Mariotti ai tempi della Nuorese, si libera per il tiro a botta sicura murato dalla sagoma di un difensore albanense. La vice-capolista potrebbe colpire nell'unica occasione costruita nella ripresa quando Nohman, al 35', sfiora il palo con un diagonale. Nel finale allontanato per proteste il tecnico Cerbone contrariato anche per il poco recupero accordato dal direttore di gara. I galluresi dovranno cercar punti ad Aprilia.

 

BUDONI: Cellitti, Santoro, Caputo (39' st Malesa), Cross, Farris, Varrucciu, Odianose (24' st Dessolis), Brenci (24' st Lagzir), Sartor, Pusceddu, Saiu. All. Raffaele Cerbone.

ALBALONGA: Frasca, Novello, Dumancic (42' st Negro), Barone, Panini, Paolacci, Squerzanti (39' pt Magliochetti), Proia (39' pt Sabatini), Nohman, Corsetti (11' st Succi), Polizzi (15' st Pagliarini). All. Marco Mariotti.

ARBITRO: Emmanuele di Pisa.

RETI: 40' pt Nohman.

NOTE: Ammoniti: Farris, Saiu, Frasca, Succi. Allontanato al 45' st il tecnico Cerbone per proteste. Angoli: 6-1. Spettatori: 200 circa.

In questo articolo
Squadre:
Giocatori:
Allenatori:
Campionato:
Stagione:
2017/2018
Tags:
6 Ritorno

Archivio articoli in evidenza