Salta al contenuto principale
Promozione
La Macomerese evita la sconfitta nel finale, prime gioie per Fonni e Thiesi

Ossese e Ilva chiudono in parità, il Borore resiste al Valledoria, Ozierese sotto tono, buon punto per il Li Punti

Giornata all'insegna dei pareggi per le formazioni di testa: l'Ossese di mister Cantara non va oltre l'1 a 1 nel delicatissimo impegno casalingo contro la quotata Ilva; stesso punteggio per il Valledoria, di scena a Borore, e per l'Usinese, che beffa la Macomerese all'ultimo respiro, mentre termina a reti inviolate il match che ha messo di fronte Ozierese e Li Punti.
Arriva invece la prima gioia per il Thiesi di Rassu, vittorioso di misura in casa del Calangianus; fa festa anche il Bonorva, 2 a 1 sul Posada; vittoria esterna per il Fonni, che si riscatta dopo l'amarezza dell'esordio andando a vincere contro la Dorgalese.

Tutte le luci erano puntate sulla sfida tra Ossese e Ilvamaddalena: le due compagini si presentavano al big-match di giornata a caccia di conferme importanti dopo il primo turno, con i maddalenini in cerca del primo successo e gli uomini di Cantara vogliosi di infilare la seconda vittoria di fila.
Partono decisamente meglio gli ospiti allenati da mister Serio, che cercano di sorprendere la retroguardia avversaria con ficcanti accelerazioni: il primo pericolo parte dai piedi di D'Amico, la cui ottima conclusione viene respinta con un'acrobazia da applausi da Zichi proprio all'ultimo; ancora D'Amico grandissimo protagonista poco dopo, con un'altra bordata che questa volta si stampa sul palo della porta difesa da Moroni. Il gol è nell'aria, e matura proprio poco prima dell'intervallo: Vuaniello trova campo aperto sulla sinistra, elude l'intervento di Moroni e poi deposita comodamente in fondo al sacco. Nella ripresa però, sin dalle primissime battute, l'Ossese cambia letteralmente marcia: bella iniziativa di Fantasia che sfonda sulla sinistra ma viene messo giù con le cattive; per l'arbitro è calcio di rigore, dal dischetto si presenta Nuvoli che non sbaglia.
Con il pareggio in tasca, i bianco neri si esprimono con più disinvoltura: Contini saggia i riflessi di Filinesi, Onali si lancia in una bellissima azione personale, ma la sua conclusione esce di pochissimo sfiorando il palo. La partita entra nel vivo: Fantasia e Nuvoli cercano il colpo vincente, ma la mira è leggermente fuori misura; a cinque dalla fine altro tentativo di Fantasia, ma senza esito. Sull'altro fronte invece, l'Ilva cerca di pungere ancora in velocità, ma Moroni e soci non si fanno più sorprendere.
Termina in parità, con il medesimo punteggio, il confronto tra la matricola Borore e il Valledoria: partenza brillante per i ragazzi di Boi che passano in vantaggio al 26' con Pibiri che insacca con una rasoiata al termine di una ficcante e letale ripartenza. Il pareggio arriva soltanto nella ripresa, con la deviazione aerea di Sini su punizione di Chafaaoui che finisce in fondo al sacco. Le due squadre, a questo punto, cercano in tutti i modi di superarsi, ma a spuntarla sono le due rispettive difese, che non concedono più nulla.

Pari a reti bianche, per 0 a 0, nel confronto tra l'Ozierese e il Li Punti: i padroni di casa tentano di fare la partita ma senza creare grossi pericoli dalle parti di Cherci; l'espulsione di Marras, nelle battute conclusive della prima frazione, smorza ulteriormente il potenziale offensivo dei canarini. Gli ospiti, dal canto loro, si difendono con ordine e buona personalità e si affacciano in avanti con Dedola e Contini prima e con Usai poi. Pericolosissimo Orune nella ripresa, con Zaccheddu che si salva con ottimo tempismo. Risultato giusto per una partita sostanzialmente equilibrata.

La Macomerese sfiora la sua prima vittoria in campionato, ma viene riacciuffata all'ultimo secondo da una mai doma Usinese, che alla fine dei giochi torna a casa con un punto prezioso. Vantaggio dei padroni di casa con Ginesu a dieci dal riposo, nella ripresa sale la tensione, due gli espulsi, uno per parte, con Sanna e Gaddia che guadagnano gli spogliatoi in anticipo. L'Usinese cresce alla distanza, con Sechi chiamato agli straordinari per difendere il preziosissimo vantaggio. Tutto ingessato sino al 92', quando Rusani in acrobazia trova la giocata giusta per insaccare su assist di Piredda.
Thiesi in versione corsara, per una prova tutta grinta e compattezza, e primi sorrisi per mister Rassu, che può così mettere le mani sulla vittoria numero uno della stagione.
Il Calangianus si aggrappa a Brundu, che risulterà più volte decisivo per rispedire al mittente gli assalti guidati, tra gli altri, da Pinna e Saba. Gol vittoria siglato da Molozzu al 20', che spedisce in fondo al sacco la bella palla offerta da Saba.
Giornata estremamente positiva anche per il Bonorva, che di fronte al proprio pubblico stende il forte Posada di misura, 2 a 1 il finale: a partire meglio sono però gli ospiti, con Talanas che fa centro dopo pochi secondi sfruttando al massimo una crepa nel meccanismo difensivo dei locali. Gli ospiti continuano a spingere con estrema intensità: Deledda e Contu fanno tremare la traversa della porta difesa da Sassu, ma il Bonorva resiste e rimane a galla. Con il passare dei minuti gli uomini di Fadda guadagnano terreno e acciuffano il pari con Solinas nel finale di tempo, di testa.
Ancora Solinas protagonista, prima con un tentativo acrobatico d'alta scuola, poi con una stoccata in diagonale che vale per il definitivo sorpasso.

Bella vittoria in trasferta per il Fonni, che si impone di misura, 2 a 1 il finale, ai danni della Dorgalese. Gli ospiti sbloccano il punteggio alla mezz'ora grazie alla capocciata di Florenzi, ben imbeccato da Nonne. Il Fonni potrebbe passare ancora, ma Ruiu si oppone ai due tentativi sferrati da Cadau. Nella ripresa, la Dorgalese manda importanti segnali di risveglio: ci prova Fancello su punizione, va decisamente meglio a Sotgia poco dopo, che trafigge Sanna. Il nuovo vantaggio degli ospiti con Florenzi, doppietta per lui, che beffa Ruiu con la deviazione vincente.
Si chiude invece in parità, per 1 a 1, l'anticipo del sabato pomeriggio tra il Porto Torres e l'Oschirese: al vantaggio di Fresu, alla mezz'ora del primo tempo, replica Serra, a segno su rigore in avvio.

In questo articolo
Campionato:
Stagione:
2018/2019
Tags:
Promozione
Girone B