Salta al contenuto principale
Kassama Sariang, attaccante, Carbonia
Su 123 votanti, 97 hanno voluto le annate divise per il quartetto

Consultazioni sugli under, i club hanno scelto per la stagione 2020-21: il classe 1999 resta ancora fuoriquota con uno del 2000, 2001 e 2002

I club di Serie D hanno scelto, per la stagione 2020/21, i quattro under obbligatori: 1 calciatore classe 1999, 1 classe 2000, 1 classe 2001 e 1 classe 2002. In questo modo il calciatore classe 1999 resta ancora nel quartetto dei fuoriquota obbligatori anziché entrare nel mondo dei "senior" come stabilito dalla progressività delle annate.

 

Nella consultazione aperta dal Dipartimento Interregionale sull’utilizzo dei giovani in campo - i cui termini sono scaduti oggi - ha prevalso la linea dei quattro fuoriquota diversi per annata con una maggioranza superiore al 10% nei voti espressi dalle 123 società su 152 aventi diritto a partecipare andando così a rispettare le condizioni poste prima delle votazioni online: 

► ha votato l’80,92% dei club (123 società su 152 aventi diritto), superando dunque il quorum minimo del 75% (114 società);

► tra le 123 società votanti, 97 le preferenze (78,96%) a favore dei 4 fuoriquota diversi per classi d'età mentre sono state 26 (21,14%) a favore delle quote già stabilite dalla LND prima dell’emergenza sanitaria (1 classe 2000, 2 classe 2001, 1 classe 2002).

(nella foto Kassama Sariang, attaccante classe 1999 del Carbonia)

In questo articolo
Squadre:
Giocatori:
Campionato:
Stagione:
2019/2020

Archivio articoli in evidenza