Salta al contenuto principale
Stefano Udassi, allenatore, Latte Dolce
«Con umiltà e determinazione stiamo mettendo fieno in cascina»

Il Latte Dolce marcia spedito, Udassi: «Sappiamo di avere tante concorrenti, la mia squadra ha carattere e sa quello che vuole»

Il Latte Dolce vince l'anticipo di sabato a Budoni per 4-2 e la domenica la Turris viene bloccata in casa dal Latina (2-2 al 97') perciò ai sassaresi risponde solo l'Ostiamare, che si impone ad Aprilia. I biancocelesti mantengono due punti di vantaggio sui lidensi e tre sui corallini, a -4 c'è il Trastevere. Poco cambia per il tecnico Stefano Udassi: «Noi facciamo il nostro percorso, giornata per giornata, sappiamo di avere tante concorrenti come la Turris che non ha nascosto le ambizioni e sono convinti. Noi un passetto alla volta, con grande umiltà ma con determinazione cerchiamo sempre di mettere fieno in cascina e poi vediamo che succederà in futuro». 

Una bella vittoria a Siniscola ma sudata: «Devo fare il complimenti al Budoni, gioca al calcio e ci ha dato filo da torcere senza mai mollare, fino alla fine è stata una gara combattuta. Noi siamo stati bravi, questa è una squadra di carattere che sa quello che vuole, perché ha dei giocatori importanti, di qualità ed esperienza, lavorano insieme e quando c'è da soffrire si mettono in trincea. Siamo contenti, abbiamo vinto un derby non facile e scontato, il campionato è difficile e ogni domenica bisogna fare la miglior prestazione possibile». Sul 2-0 una disattenzione ha permesso al Budoni di riaprire il match. «Sono perfezionista come lo sono i miei giocatori, ma ci sono anche le squadre avversarie, che non sono da sottovalutare perché possono fare delle giocate e metterti in difficoltà, perciò bisogna sempre tenere alta l'attenzione».

In questo articolo
Squadre:
Allenatori:
Campionato:
Stagione:
2019/2020
Tags:
10ª giornata