Salta al contenuto principale
Sergio Nurchi, attaccante, Muravera
Per il bomber quartese ottavo campionato in gialloblù

Il Muravera si gode ancora i gol e le giocate di Nurchi

Tra il Muravera e Sergio Nurchi continua la lunga luna di miele. Il club sarrabese ha trovato l'accordo per la conferma del bomber quartese, miglior marcatore della squadra nello scorso campionato con 9 reti senza l'ausilio dei calci di rigori. Per il forte attaccante classe 1990 si tratta dell'ottava stagione in maglia gialloblù, non continuativa perché c'è stato un primo quadriennio partito dal 2013-14 con quasi 70 reti all'attivo di cui 50 in due anni di Eccellenza con vittoria del campionato nel 2014-15 entrando 30 volte nel tabellino dei marcatori.

Dopo i due anni di serie D culminati con la retrocessione ai playout, arriva l'unica parantesi (2017-18) fatta al Samassi ma già l'anno successivo c'è il rientro alla base con l'arrivo in panchina di Francesco Loi per centrare l'obiettivo della vittoria del campionato. Nurchi segna 16 reti ma, soprattutto, contribuisce con tantissimi assist ad arricchire il bottino del compagno di reparto, Giuseppe Meloni, capocannoniere con 42 reti. Nel ritorno in serie D di due anni va a segno 4 volte nel torneo fermato dal Covid alla 26esima giornata mentre in quest'ultimo campionato, come ricordato, ha sfiorato la doppia cifra. I tifosi sarrabesi, con la riapertura degli stadi e il ritorno sugli spalti, si godranno ancora le accelerazioni (che tanto male fanno ai difensori avversari), i dribbling, i gol e gli assist del bomber quartese, con caratteristiche tecniche non facilmente reperibili sul mercato degli attaccanti specialmente in Sardegna.

In questo articolo
Squadre:
Giocatori:
Campionato:
Argomenti:
Stagione:
2021/2022