Salta al contenuto principale
Davide Meloni, attaccante, San Marco
«Con la determinazione siamo arrivati al primo posto»

La San Marco è pronta a ripartire, Meloni: «Le sconfitte insegnano, attenti al Sant'Elena la loro classifica è bugiarda»

L'anno nuovo è stato aperto col risultato meno atteso, La San Marco Assemini ’80 era l'unica squadra imbattuta del girone e il La Palma Monteurpinu ha dato il primo dispiacere del campionato ai ragazzi di Paolo Ledda. Un ko imprevisto ma che è stato limitato dal fatto che le inseguitrici Carloforte e Arbus si sono bloccate a vicenda pareggiando nello scontro diretto.

 

Davide Meloni, esterno d'attacco e tra i più esperti della squadra, è il termometro giusto nella settimana che sta portando la capolista a cercare il riscatto contro il Sant'Elena, penultima in classifica. «Siamo sereni – dice l'ex La Palma e Monastir – la prima sconfitta non ci ha turbati particolarmente. Anzi, ci ha ricordato che non possiamo permetterci di affrontare le partite senza la nostra consueta determinazione. Le sconfitte, anche nel corso di un campionato ambizioso, possono sempre capitare, specie quando si affrontano squadre ben organizzate come il La Palma. Dobbiamo stare tranquilli e trarre degli insegnamenti dalle sconfitte».

 

Contro i cagliaritani hanno pesato le assenze importanti di Serra e Mura mentre Pilleri e Farci non erano al meglio. «Sono tutti giocatori importanti per noi e la loro mancanza si è inevitabilmente fatta sentire - osserva Meloni - Aggiungiamoci poi che la prima partita dopo la sosta rappresenta sempre un rebus, che stavolta purtroppo ci è costato caro. Ma ora siamo pronti a ripartire vogliamo riprendere il discorso interrotto il 17 dicembre con la vittoria sul Gonnosfanadiga». Ad aggiungere un po' di sale al match, la San Marco incontrerà l’altra squadra che in stagione è riuscita ad avere la meglio su Fanni e compagni. A fine novembre i quartesi vinsero 3-1 conquistando l'accesso nella semifinale di Coppa Italia. «Nel doppio confronto ci fecero un’ottima impressione – afferma Meloni – penso che la loro classifica sia bugiarda. Il Sant’Elena è una buona squadra e dovremo stare molto attenti. In settimana abbiamo nuovamente innalzato il livello di attenzione, e faremo di tutto per mettere ancora in campo quella determinazione che ci ha permesso di arrivare al primo posto in classifica».

In questo articolo
Squadre:
Giocatori:
Campionato:
Stagione:
2017/2018
Tags:
15 Andata

Archivio articoli in evidenza