Salta al contenuto principale
Massimiliano Paba, allenatore, Latte Dolce
«Col Tortolì potevamo vincere ma il pari ridà morale e fiducia»

Latte Dolce, il ritorno di Paba porta un punto: «Conta di più la prestazione incoraggiante, la squadra stia serena, ne usciremo tutti insieme»

Massimiliano Paba rientra in squadra e il Sassari Latte Dolce arresta la striscia di sconfitte. Un punto sul campo del Tortolì che, visto il finale di gara, potevano essere anche tre. L'allenatore sassarese è soddisfatto: «Più che il punto è incoraggiante la prestazione, devo ringraziare i ragazzi e fargli i complimenti, hanno dato tanto in settimana applicandosi con dedizione sul nuovo sistema di gioco e si è visto in campo. Hanno risposto bene facendo una prestazione ottima, alla fine non confortata dal risultato perché dopo che crei tante occasioni, rigore a parte, più le parate straordinarie di Floris ti aspetti la vittoria. Però ci prendiamo il punto che muove la classifica, ridà morale e fiducia. Il Tortolì arrivava da un momento delicato come noi, si è dimostrata una squadra forte, che può stare benissimo in serie D, è molto fisica ed è composta da ottimi giocatori, un bel mix tra giovani ed esperti». Paba rivela quali aspetti ha toccato nella settimana del suo rientro dopo l'esonero di Sanna: «Ho solo detto ai ragazzi che bisogna riacquistare il piacere di giocare al calcio, vivere un po' più serenamente l'allenamento e l'impegno domenicale. Nel calcio ci vuole allegria e sorridere. In questo momento i ragazzi devono stare tranquilli, perché sanno giocare, la squadra è buona, sono sicuro che ci tireremo fuori da questa situazione di classifica che non rispecchia i loro valori. Io sono fiducioso, ne usciremo tutti insieme con il lavoro settimanale e credendo in quel che si fa». Il Sassari Latte Dolce aspetta i gol di Virdis che sabato scorso si è fatto parare un calcio di rigore: «Ma io sono molto contento della prestazione di Francesco, ha sbagliato il rigore ma può capitare, non si deve sentire né responsabile né nessuno deve colpevolizzarlo. Ha fatto un'ottima partita, ne verrà fuori con tutta la squadra. Non bisogna drammatizzare». Domenica al Vanni Sanna arriva il Latina reduce da quattro vittorie di fila: «In questo campionato c'è poco da rilassarsi, tutte le partite sono durissime. Bisogna fare un passo per volta, il Latina è stato costruito con ambizioni di vertice e ha la speranza di restare attaccata al treno per la promozione, sarà una sfida delicata e importante ma ci prepareremo adeguatamente».

In questo articolo
Squadre:
Allenatori:
Campionato:
Stagione:
2017/2018
Tags:
7 Andata

Archivio articoli in evidenza