Salta al contenuto principale
Peter Nnamani, difensore, Tonara
«All'inizio ho avuto difficoltà, è importante proseguire così»

Tonara, Peter Nnamani "salta" di gioia: «È il mio primo gol stagionale, ora vogliamo la finale di Coppa Italia»

Stacco aereo prepotente e il Tonara vede la finale di Coppa Italia. Peter Nnamani ha aspettato un'occasione migliore per segnare la prima rete in maglia rossonera, nell'andata delle semifinali contro il Muravera ha regalato ai suoi compagni un pareggio importante rimontando, a 11' dal termine, la rete di svantaggio segnata dai gialloblù con Diaz allo scoccare della mezzora di gioco. Il 32enne difensore nigeriano si è tolto un peso: «È il primo gol per quest'anno, l'ho fatto prima in Coppa Italia che in campionato, ora speriamo di farlo a partire già da domenica prossima contro il Calangianus». Il campo di  Muravera porta bene: «Avevo segnato anche quando giocavo con la Nuorese e nella stessa porta, sono contento per questo gol e spero di continuare così». L'1-1 in trasferta mette in pole position il Tonara per la sfida di ritorno: «Cercheremo di vincere per passare il turno, vogliamo assolutamente arrivare in finale di Coppa Italia, daremo il 100% per arrivare all'obiettivo». Nel Sarrabus Nnamani è di casa, a fine partita c'è stato l'abbraccio con Andrea Massessi, capitano dei gialloblù: «Per me è come un fratello, quand'ero al Porto Corallo mi ha aiutato tanto e mi è stato sempre vicino». L'ex difensore del Budoni sta migliorando di gara in gara: «Purtroppo all'inizio è stato un po' difficile per me, adesso però mi sto trovando bene, avevo bisogno di giocare per avere una certa continuità. Ora è importante proseguire così». I rossoneri sono reduci da 4 vittorie nelle ultime 5 partite di campionato: «Abbiamo vinto degli scontri diretti molto importanti ma domenica ce ne aspetta un altro contro il Calangianus, vogliamo portare a casa altri tre punti».

In questo articolo
Squadre:
Campionato:
Stagione:
2017/2018
Tags:
Coppa Italia semifinali

Archivio articoli in evidenza