Salta al contenuto principale
Riccardo Muzzu, difensore, Porto Rotondo
Si gioca anche Ghilarza-Guspini, con lo 0-1 si va ai rigori

Coppa Italia, c'è Ilva-Porto Rotondo: se vincono gli olbiesi scatta la classifica avulsa: spera anche il Budoni oltre all'ipotesi di sorteggio

La Coppa Italia di Eccellenza conoscerà le ultime due qualificate ai quarti di finali. Oggi si disputerà l'ultima gara del triangolare tra squadre galluresi, con l'Ilva favorita per la qualificazione potendo giocare per due risultati su tre contro il Porto Rotondo e poi c'è la gara di ritorno tra Ghilarza e Guspini coi guilcerini in vantaggio per l'1-0 in trasferta nella sfida d'andata.

Si sono così già delineate le gare del prossimo turno: nella parte alta Ossese-Ilva o Porto Rotondo o Budoni, e Nuorese-Atletico Uri; nella parte bassa San Marco-Ghilarza o Guspini e Ferrini-Idolo. Hanno rinunciato a prendere parte alla manifestazione Arbus e Castiadas. Domenica prenderà il via il campionato. 

 

COPPA ITALIA di ECCELLENZA (ottavi di finale)

Triangolare: già giocate Budoni-Ilva 2-3 e Porto Rotondo-Budoni 2-3

ILVAMADDALENA-PORTO ROTONDO arbitra Andrea Pani di Sassari (Vincenzo Puggioni di Sassari e Mauro Biagini di Oristano) ore 17

Si gioca al Comunale "La moneta" di La Maddalena a porte chiuse. I maddalenini di Acciaro passano in caso di pareggio e vittoria. In caso di vittoria degli olbiesi di Marini ci sarebbero tre squadre a 3 punti e si guarderà alla classifica avulsa tenendo conto, nell’ordine:

a) punti ottenuti negli incontri disputati (non serve questo criterio se sono tutt'e tre a pari merito);

b) migliore differenza reti (non serve questo criterio in caso di vittoria degli olbiesi con un solo gol di scarto ma i ragazzi di Marini passerebbero vincendo con almeno due gol di scarto);

c) maggior numero di reti segnate (nel caso di 0-1 e 1-2 per gli olbiesi passerebbe il Budoni perché tutte le tre squadre sarebbero con la medesima differenza reti ma quella di Scanu ha segnato 5 reti contro le 3 o 4 reti segnate delle altre due);

d) maggior numero di reti segnate in trasferta (nel caso di 2-3 per gli olbiesi neanche questo criterio servirebbe perché ci sarebbe parità totale fra le tre squadre e la vincente verrebbe determinata per sorteggio; dal 3-4 in su a favore degli olbiesi passerebbero questi ultimi avendo segnato più gol in trasferta rispetto ai ragazzi di Acciaro e a quelli di Scanu fermi a quota 3);

OSSESE-LI PUNTI (and 3-0) 3-2 [Tenerelli (LP), Chelo (O), Pulina (O), Fini (LP), Foddai (O)] qualificata Ossese

 

TALORO GAVOI-NUORESE (and 1-2) 1-2 [Ragatzu (N), Fadda (T), Meloni (N)] qualificata Nuorese

ATLETICO URI-BOSA (and 6-1) 2-0 [Doukar (AU), Piga (AU)] qualificata Atletico Uri

 

GHILARZA-GUSPINI (and 1-0) arbitra Samuele Giudice di Sassari (Francesco Serusi e Filippo Noschese di Oristano), ore 18

Si gioca al Walter Frau di Ghilarza alle 18. Passa il Ghilarza in caso di pareggio o vittoria, in caso di punteggio di 0-1 al termine dei 90' si procederà a battere i calci di rigore. Passa il Guspini in caso di vittoria, anche con un gol di scarto ma dall'1-2, perché avrà segnato il maggior numero di reti in trasferta.

All'andata la decise Daniele Pilosu: «Contento per il gol, partire subito con un gol per un attaccante è troppo importante, ma abbiamo sofferto molto. Siamo partiti bene ma ora dobbiamo concludere l'opera» qui l'intervista integrale

SAN MARCO-MONASTIR (and 1-0) 2-0 [Idda (SM), U. Sanna (SM)] qualificata San Marco

 

IDOLO già qualificato ai quarti di finale per rinuncia del Castiadas

SANT'ELENA-FERRINI (and 1-2) 0-1 [Podda (F)] qualificata Ferrini

In questo articolo
Squadre:
Giocatori:
Campionato:
Stagione:
2020/2021