Salta al contenuto principale
Stefano Udassi, allenatore, Stintino
Eliminata con due pari, la matricola esordisce a Muravera

Stintino fuori dalla Coppa pensa al campionato, Udassi: «Soddisfatto della prestazione con l'Atletico Uri, l'Eccellenza è dura ma vogliamo ritagliarci uno spazio importante»

Fuori dalla Coppa Italia ma contento della prova dei suoi ragazzi. Lo Stintino si ferma agli ottavi di finale contro l'Atletico Uri di fatto senza perdere un incontro, il tecnico Stefano Udassi va infatti oltre: «I ragazzi ci hanno provato fino all'ultimo e posso ritenermi soddisfatto della loro prestazione. In questo turno di Coppa Italia, avevamo di fronte una squadra forte e importante come l'Atletico Uri, che ha anche esperienza nella categoria. Non dimentichiamoci che in due anni di militanza di Eccellenza regionale ha ottenuto una finale playoff per accedere alla serie D, un quinto posto e una finale di Coppa Italia. Ci dispiace non aver ottenuto la qualificazione e c'è molto rammarico sopratutto per quell'ultima occasione al 94' capitata nei piedi di Serra che poteva proiettarci ai quarti di finale, ma nell'arco dei 180' e sopratutto nella gara di ritorno, ho avuto indicazioni positive». 

Un buon viatico verso l'esordio assoluto nel campionato di Eccellenza sul campo del Muravera per due mesi in lotta per un ripescaggio in serie D. «Per la prima volta nella storia di questo club - ricorda il tecnico sassarese - disputeremo una gara di Eccellenza. Abbiamo grandi motivazioni, per noi essere tra le sedici migliori realtà calcistiche della Sardegna è un motivo d'onore e di grande orgoglio. Allo stesso tempo però – continua Udassi – siamo consapevoli che rispetto alla passata stagione è cambiata la categoria e che tra la Promozione e l'Eccellenza c'è un abisso. Ti trovi di fronte giocatori di categoria superiore e tecnici che hanno fatto categorie importanti, quindi anche sotto l'aspetto tattico dovremmo essere più pronti. Comunque non staremo a guardare, anche noi vogliamo ritagliarci uno spazio importante ma per farlo serviranno umiltà, spirito di sacrificio e grande determinazione». A. B.

In questo articolo
Squadre:
Allenatori:
Campionato:
Stagione:
2017/2018

Archivio articoli in evidenza