Salta al contenuto principale
Cagliari
Cagliari vincente al sabato, nell'Isola non rotola la palla

Una domenica da lockdown per il calcio sardo: rinviata la gara dell'Olbia a Como, i recuperi in serie D solo dal 15

Il calcio sardo in lockdown per una domenica. Con l'anticipo della serie A giocato oggi dal Cagliari (2-0 alla Sampdoria con reti di Joao Pedro e Nandez), con la sospensione degli eventi e competizioni degli sport di squadra dal 26 ottobre, che ha portato a fermare da due domeniche i campionati di calcio dall'Eccellenza fino alla Terza categoria e quelli giovanili dalla Juniores in giù, i fari restano ugualmente spenti anche su Olbia (Lega Pro), Arzachena, Carbonia, Lanusei, Latte Dolce, Muravera e Torres (serie D) nonostante gli eventi e le competizioni riconosciuti di interesse nazionale non siano stati toccati dall'ultimo Dpcm che ha portato a restrizioni ancor più severe.

 

In Lega Pro, l'Olbia ha visto comminarsi il secondo rinvio di fila e, dopo la gara contro la Lucchese non disputata settimana scorsa, anche per domani starà a riposo e non scenderà in campo allo stadio Sinigaglia in quanto il Como, per l'emergenza Covid-19, aveva disponibili meno di 13 calciatori della rosa della prima squadra – tra i quali almeno un portiere – risultati negativi al virus SARS-CoV-2. Il recupero contro i labronici è già stato programmato per mercoledì 18 novembre alle 20.30 al Nespoli, la nuova data della sfida contro i lariani deve invece essere ancora decisa.

 

In serie D, il presidente della Lega Nazionale Dilettanti, d’intesa con il Consiglio del Dipartimento Interregionale, ha disposto di dare priorità al recupero di tutte le gare rinviate sino a domenica scorsa nelle domeniche dell'8, del 15 e del 22 novembre, differendo le gare di campionato a domenica 29 novembre. Ma domani nessuna delle sei squadre sarde, inserite nel girone G, sono impegnate nei recuperi ma solo a partire da domenica prossima. Solo l'Arzachena ha disputate tutte le sei giornate avendo fatto parte col Savoia dell'unica gara non rinviata nel turno di domenica scorsa oltre ad aver do già recuperato mercoledì scorsa la sfida col Gladiator. Il Muravera resta la miglior squadra sarda con 8 punti in 4 gare, è anche l'unica imbattuta, e nelle gare contro Giugliano (casa) e Cassino (fuori) potrebbe fare un balzo dal quinto posto al vertice. Specie se il Lanusei, che nell'ultima gara disputata ha ottenuto la prima vittoria stagionale, dovesse fermare il Latina al Lixius. Due gare da recuperare per il Carbonia contro Gladiator (casa) e Giugliano (fuori), che ha creato il proprio canale social "Carbonia Calcio Live” dopo che la LND ha concesso l’autorizzazione straordinaria di trasmettere in diretta streaming le partite in seguito al Dpcm che ha chiuso gli stadi. Anche il Latte Dolce ha avuto due rinvii e contro Vis Artena (fuori) e Afragolese (casa) va alla ricerca di un successo ancora non arrivato per un avvio poco fortunato e al di sotto delle attese. La Torres ha un solo recupero, contro la Vis Artena (casa), e cercherà i primi punti stagionali dopo le 5 sconfitte in altrettante e numeri impietosi dati da un gol segnato e dieci subiti.

 

Mercoledì 11/11/2020

OLBIA - PERGOLETTESE (10ª giornata) alle 12.30

 

Domenica 15/11/2020

PISTOIESE - OLBIA (11ª giornata) alle 15

CARBONIA - GLADIATOR (recupero 3ª giornata)

VIS ARTENA – LATTE DOLCE (recupero 5ª giornata)

MURAVERA - GIUGLIANO (recupero 5ª giornata)

LANUSEI - LATINA (recupero 6ª giornata)

 

Mercoledì 18/11/2020

OLBIA - LIVORNO (recupero 8ª giornata) alle 20.30

 

Domenica 22/11/2020

CARRARESE - OLBIA (12ª giornata)

TORRES - VIS ARTENA (recupero 6ª giornata)

GIUGLIANO - CARBONIA (recupero 6ª giornata)

LATTE DOLCE - AFRAGOLESE (recupero 6ª giornata)

CASSINO - MURAVERA (recupero 6ª giornata)

In questo articolo
Campionato:
Stagione:
2020/2021