Salta al contenuto principale
Samuele Curreli, attaccante, Lanusei
Pressing sul difensore Ferreli e mister Mereu si rimette le scarpette

Il Barisardo pesca dal Lanusei per centrare la salvezza: ecco il bomber Curreli e i giovani di valore Pistis, Caredda e Arras

Il Barisardo pesca dal Lanusei per la risalita in campionato. La matricola ogliastrina, ultima nel girone A di Promozione, ha chiuso una serie di trattative con il club biancorossoverde che milita in serie D e ha ottenuto in prestito tre giovani di grande valore come i due '96 Fausto Pistis e Federico Caredda e il '97 Giuseppe Arras. Sempre dalla stessa società del presidente Daniele Arras ha trovato il rinforzo in attacco con l'acquisto di Samuele Curreli (nella foto con Pistis, Arras e Caredda), classe 1988, un lusso per la categoria nella quale due stagioni fa si impose a suon di gol con la maglia della Frassinetti trascinandola alla vittoria della Coppa Italia di categoria e della Supercoppa proprio ai danni del Lanusei. I biancocelesti stanno anche aspettando la risposta del difensore Christian Ferreli, appena andato via dal Tonara, considerato poi che il tecnico Tore Mereu domenica scorsa si è rimesso definitivamente le scarpette questo vuol dire che il Barisardo non vuole assolutamente retrocedere e promette un finale di andata e un girone di ritorno ad alti livelli.

I RINFORZI. I tre ragazzi lanuseini sono un bel rinforzo per la categoria. Non stavano trovando grandi spazi in serie D e con il Tortolì già a posto non potevano far altro che scendere di due categorie. Pistis è stato protagonista nel Lanusei di Francesco Loi degli ultimi tre anni, ha vinto il campionato di Promozione giocando titolare ed era più giovane dell'ultimo fuoriquota, poi è stato protagonista in Eccellenza segnando 6 gol come esterno di centrocampo, nella scorsa stagione ha disputato 14 presenze in serie D mentre quest'anno solo una. Anche Caredda in Eccellenza ebbe il suo spazio, un po' meno di Pistis, tra centrocampo e attacco ma comunque fu utile nella vittoria a Castiadas in semifinale di Coppa segnando un gol importantissimo. Arras era in prima squadra la scorsa stagione e in questi mesi è stato utilizzato nella gara d'esordio col San Teodoro. Per Curreli, invece, si tratta solo di riannodare il filo con la porta avversaria perché nelle esperienze fatte con l'Atletico Narcao, Samassi e Frassinetti ha sempre segnato e trascinato le sue squadre. Nella scorsa stagione fece 3 gol in serie D prima di tornare in Promozione a dicembre col Carloforte, in questa stagione 0 gol in 9 presenze ma è pronto per rilanciarsi nella squadra dell'allenatore-giocatore Tore Mereu.

In questo articolo
Campionato:
Argomenti:
Stagione:
2016/2017
Tags:
9 Andata
Girone A