Salta al contenuto principale
Il Lanusei si dedica ai fuoriquota, arrivano dal Ploaghe e Taloro il '96 Deligios e due '97 Fois e Sedilesu
Dopo Pulina, Cocco e Delrio presi 3 baby di valore

Il Lanusei si dedica ai fuoriquota, arrivano dal Ploaghe e Taloro il '96 Deligios e due '97 Fois e Sedilesu

Procede incessante l'opera di costruzione del Lanusei che affronterà il primo campionato di serie D della sua storia. In queste settimane il direttore sportivo Fabio Piras e il direttore generale Alessandro Asoni si sono dedicati alle conferme e agli acquisti degli "anziani" che comporranno la rosa a disposizione del riconfermato tecnico Francesco Loi. Perciò, bloccati il portiere Maurizio Floris, il difensore Pablo Gutierrez, il centrocampista Marcello Angheleddu, l'esterno Mattia Floris e la punta Alessio Figos, chiuse le trattative con il bomber Michele Pulina, il difensore Antonio Cocco, entrambi ex Ploaghe, e i centrocampisti Antonio Pili (dal Tonara) e Mirko Delrio (dall'Arzachena), gli uomini mercato del club ogliastrino si sono dedicati al parco fuoriquota che ha subito notevoli cambiamenti. 

 

Costantino Deligios ('96) ed Emanuele Fois ('97) ex PloagheSono stati confermati i '96 Fausto Pistis (difensore-centrocampista) e Federico Caredda (attaccante), non restano invece il '94 Gianluca Brundu (centrocampista non più under), i '95 Roberto Canzilla e Marcello Deriu (difensori) e Gabriele Bazzoni (esterno passato al Tergu), incerta la posizione di Andrea Boi (centrocampista). Vestiranno la maglia del Lanusei Costantino Deligios, esterno di centrocampo classe '96, ed Emanuele Fois, mediano del 1997, entrambi messisi in luce con il Ploaghe di Ivan Cirinà e i cui arrivi sono stati caldeggiati anche dai compagni di squadra Pulina e Cocco. Per l'attacco è stato preso Giuseppe Sedilesu dal Taloro al quale viene rinnovata la chance della serie D dopo la breve parentesi dello scorso anno (un mese) alla Nuorese. Piras e Asoni stanno per chiudere con un '95 di grande valore dopo aver mollato per motivi economici le piste che portavano ad Alessio Fadda, mancino di difesa del Fertilia, e Michele Fadda, altro mancino lo scorso anno alla Nuorese in serie D che si esprime meglio in fase offensiva e sulla trequarti.

In questo articolo
Squadre:
Giocatori:
Allenatori:
Campionato:
Argomenti:
Stagione:
2014/2015
Tags:
Sardegna
Girone G

Archivio articoli in evidenza