Salta al contenuto principale
Arzachena
Scontro diretto deciso da Gatto su rigore

L'Arzachena rompe il ghiaccio, contro l'Albissola i primi tre punti

Si sblocca l'Arzachena che cancella lo zero in classifica lasciandolo all'Albissola, piegato con un calcio di rigore di Gatto nell'ultimo quarto d'ora di gara. Una vittoria legittimata da altre due nette occasioni da rete e tre punti di fondamentale importanza all'interno di una classifica falsata dalla tante gare rinviate comprese le due non giocate dagli smeraldini. 

 

La gara. Giorico fa esordire in difesa il neo-acquisto Baldan con Moi e il '99 Luca Manca alla prima in Lega Pro, esterni Pandolfi e Trillò con Taufer regista e Bonacquisti e Casini interni, in attacco Ruzzittu al fianco di Gatto con Sanna in panchina. Fossati deve fare a meno di Gargiulo e Gulli espulsi contro la Pro Vercelli e presenta il ritorno in difesa di Rossini con Damonte che prende il posto di Mahrous a centrocampo, e si affida in attacco alla coppia Cais-Martignago. Prima occasione all'11' ed è dell'Arzachena con la punizione di Gatto che, dai venticinque metri, indirizza la palla all'incrocio dei pali ma Albertoni vola e manda in calcio d'angolo. Per il resto si vede ben poco, i pericoli latitano e si arriva all'intervallo con la parabola velenosa di Gatto da calcio d'angolo, Albertoni non tocca la sfera e Casini, sul secondo palo, non riesce ad impattare sulla palla che finisce sul fondo. Un problema muscolare costringe Giorico a lasciare Moi negli spogliatoi per far posto a La Rosa. Il neo-entrato sfiora il gol al 10' sugli sviluppi di una punizioni dalla trequarti battuta da Gatto, il difensore gallurese tocca appena la palla di testa sfiorando il palo. Giorico tenta anche la carta Sanna (al posto di Manca, comunque positivo all'esordio) ma si arriva al 33' per trovare la chiave giusta per scardinare la porta dei lombardi: Bonacquisti si inserisce in area avversaria e viene chiuso fallosamente a tenaglia da Oprut e Nossa, il capitano va a terra e per l'arbitro Paolo è calcio di rigore che Gatto trasforma nonostante Albertoni intuisca l'angolo di battuta. Al 35' l'Arzachena potrebbe raddoppiare con Ruzzittu che trova Sanna sullo scatto, l'attaccante oristanese si invola verso Albertoni e calcia mandando fuori di pochissimo. Altri 3' e i biancoverdi sciupano un'altra chance per il raddoppio quando Taufer, dal fondo, mette a centroarea una palla invitante per Gatto che calcia alto col sinistro. Poco male perché basta un gol per festeggiare la prima vittoria in campionato.

 

ARZACHENA: Pini; Manca (6' st Sanna), Moi (1' st La Rosa), Baldan; Trillò, Bonacquisti, Taufer, Casini, Pandolfi; Gatto, Ruzzittu (41' st Bruni). A disp. Ruzittu, Carta, Corinti, Casula, Onofri, Porcheddu. All. Mauro Giorico

ALBISSOLA: Albertoni; Rossini, Nossa, Oprut (36' st Mahrous); Oukhadda, Raja (20' st Bezziccheri), Sancinito (20' st Sibilia), Damonte (41' st Bartulovic); Balestriero, Cais (21' st Russo), Martignago. A disp. Bambino, Oliana, Calcagno, Durante, Bennati. All. Fabio Fossati

ARBITRO: Longo di Paola

RETI: 33′ st Gatto (rig)

NOTE: Ammoniti: Rossini, Moi, Oukhadda, Porcheddu (dalla panchina). Recupero: 1' + 4'.

In questo articolo
Squadre:
Campionato:
Stagione:
2018/2019
Tags:
5 Andata