Salta al contenuto principale
Massimo Camilli, attaccante, Torres
Pace rompe gli equilibri dopo un'ora, chiude Barone

Una Torres decimata si arrende alla distanza all'Albalonga

Ancora una sconfitta per la Torres, la terza di fila, che non deve far preoccupare l'ambiente rossoblù perché arrivata contro un avversario di valore come l'Albalonga dell'ex Fulvio D'Adderio, costruito per il vertice, indietro in campionato ma ai quarti di finale di Coppa Italia, con diverse assenze per squalifica e dopo un ottimo primo tempo. Col mercato aperto il club sassarese dovrebbe trovare gli innesti giusti per riprendere a far punti dopo l'arrivo di Giuseppe Lauria, centrocampista ex Grosseto giunto dall’Olympia Agnonese e messo subito in campo.

 

La gara. Sanna, che di D'Adderio è stato un giocatore alla Torres, deve rinunciare a Minutolo, Peana e Demartis, ma anche Padovani e Leto. I rossoblù al 4' sfiorano il gol con l'assist di Pinna per Camilli che calcia centrale a pochi metri da Jorio che para. La risposta dei biancocelesti al 13' con il tiro da fuori di Barone, deviato da Pippi, che Kinalis disinnesca in tuffo. Passano 5' e il portiere greco manda in angolo un colpo di testa di Pippi. La Torres supera il momento di sbandamento e al 23' si fa vedere con il classe 2000 Bianco, gran tiro dal limite e palla di poco al lato. In chiusura di primo tempo altra ghiotta occasione non sfruttata da Camilli che, liberato in area da un rimpallo, non centra lo specchio di porta, prova a correggere la traiettoria Akpan in scivolata ma non tocca la palla. Nella ripresa i rossoblù tengono bene. Al 7' Kinalis respinge il tiro di Magliocchetti, al 12' è fortunato perché Paolacci non trova la porta su assist da calcio piazzato di Barone. Al 14' però la Torres capitola: Pace calcia dal limite e Kinalis ci mette del suo perché si fa infilare. Il gol rompe l'argine dei sassaresi, mister Sanna non ha cambi per invertire la rotta e rischia nelle ripartenze. Al 31' il funambolico Corsetti semina il panico, entra in area ma viene fermato da Lazazzera a pochi metri da Kinalis. L'Albalonga chiude il match al 43' quando Scioni trattiene Pippi in area di rigore e l'arbitro Russo indica il dischetto e Barone trasforma dagli undici metri. Torres ko ma ora non può fallire il match con l'Anzio.

 

ALBALONGA: Jorio, Panini, Pace, Lommi, Barone, Paolacci, Magliocchetti, Di Cairano, Pippi, Corsetti (44' st Proietti), Massella (38' st Capogna). A disp. Del Moro, Sordi, Casanova, Mastromattei, Follo, Pagliarini, Fatati. All. Fulvio D'Adderio.

TORRES: Kinalis, Scioni, Pinna, Lauria (47' st Piriottu), Piga, Lazazzera, Sarritzu, Bianco, Camilli, Sanna (18' st Piana), Akpan. A disp. Tsoulfas, Mirra, Saba, Virdis. All. Marco Sanna.

ARBITRO: Russo di Torre Annunziata.

RETI: 14' st Pace, 43' st Barone (rig).

NOTE: Ammoniti: Di Cairano, Sanna, Piga, Piana.

In questo articolo
Campionato:
Stagione:
2018/2019
Tags:
15ª giornata