Salta al contenuto principale
Muravera

Salta un'altra squadra in serie D, l'Ancona affonda per i debiti e sono già 11 i posti vuoti

Salgono a 11 i posti vuoti in serie D. L'ultimo club della lista che non sarà ai nastri di partenza del prossimo campionato è l'Ancona che, attraverso un comunicato ufficiale, indica che l'unica strada percorribile del club è quella che porta alla procedura fallimentare. «L’Ancona 1905 – si legge nella nota – comunica di dover rinunciare all’iscrizione al campionato di calcio di serie D stagione 2017/18. La rinuncia avviene nel momento in cui le difficoltà della società non permettono il perfezionamento dell’operazione di salvataggio. La società ringrazia tutti coloro che hanno contribuito e partecipato all’estremo tentativo di salvare la nostra società, fino alla fine». Il tracollo della società biancorossa è dovuto ad un carico debitorio del club enorme, si parla di una cifra tra i 1,2 e i 1,5 milioni che si sarebbe dovuta versare entro il 26 luglio. 

L'Ancona, dunque, è la sesta squadra di serie D ad essere esclusa dopo la rinuncia di Altovicentino, Melfi, Macchia, Real Metapontino e Racing Roma. Gli altri 5 posti vuoti arrivano dalle 5 esclusioni definitive avvenute in Lega Pro di Como, Latina, Maceratese, Mantova e Messina. Salgono sempre più le probabilità di ripescaggio per il Muravera, ammessa nella graduatoria delle squadre retrocesse dalla serie D tramite i playout, mentre la Torres (attraverso la domanda fatta dal Tergu Plubium) può sperare dopo che anche le 7 squadre di Eccellenza che hanno perso gli spareggi promozione verranno ripescate.

In questo articolo
Squadre:
Campionato:
Stagione:
2016/2017