Salta al contenuto principale
Giuseppe Mastinu
Il sassarese entra al 90' al posto di Nzola

Per Giuseppe Mastinu un'altra data storica: contro la Lazio arriva il debutto in serie A

Minuto 90', doppio cambio per lo Spezia: escono Estevez e Nzola ed entrano Piccoli e Giuseppe Mastinu. Il 5 dicembre 2020 sarà la data storica per il 29enne sassarese all'esordio assoluto in Serie A, un campionato iniziato stando ai box per lo stiramento al tendine flessore dell'alluce e per una microfrattura al malleolo tibiale posteriore tornando in gruppo solo due settimane fa per prendere parte all’intera seduta d'allenamento.

Gli aquilotti hanno perso 1-2 contro la Lazio, nell'anticipo della 10ª giornata, ma per l'attaccante sardo (nella foto acspezia.com) resterà un momento scolpito nella carriera che parte dai campi della serie D con la maglia dell'Arzachena quando debuttava a 16 anni e mezzo nella stagione 2008-09. Con gli smeraldini giocherà 5 anni, poi un campionato al Budoni (leggi qui) e due all'Olbia (leggi qui) decidendo la finale playoff che porterà i bianchi in Lega Pro (leggi qui) prima del salto nei professionisti. 

 

 

Per Mastinu le altre date storiche sono:

Il 2 luglio 2016 si trasferisce allo Spezia in Serie B (leggi qui).

Il 6 agosto 2016 esordisce con la maglia degli aquilotti nella partita di Tim Cup contro il Modena e vinta 1-0 (leggi qui).

Il 20 settembre 2016 esordisce in serie cadetta nella partita in trasferta pareggiata 0-0 a Trapani.

Il 21 ottobre 2017 segna il primo gol nei professionisti nel 4-2 contro il Perugia (leggi qui).

Il 10 luglio 2020 realizza una doppietta, la prima da professionista e, di conseguenza, con la maglia dello Spezia, nella vittoria per 5-1 contro il Cosenza.

Il 20 agosto 2020 festeggia la storica promozione in Serie A (leggi qui e leggi qui).

In questo articolo
Giocatori:
Campionato:
Stagione:
2020/2021